Expo, hard disk che scottano per il Sen. Grillo?

Si è aperto a Genova un nuovo filone dello scandalo che negli scorsi mesi ha portato all'arresto di Sergio Cattozzo, ex segretario dell'Udc genovese, e dell'ex senatore di Forza Italia Luigi Grillo.

Venerdì, 07 Novembre 2014 09:27

Questi, attraverso i suoi avvocati, ha avanzato una proposta di patteggiamento, che prevede una condanna a 2 anni e 8 mesi di carcere, più 50mila euro di risarcimento. Tuttavia, dagli archivi cartacei ed informatici dell'ex senatore a Spezia e Milano sarebbero saltati documenti che aprono nuovi scenari. Sarebbero stati sequestrati hard disk e appunti adesso al vaglio della Procura di Genova. Un faldone che i pm milanesi hanno stralciato dall'inchiesta madre e spedito a Genova, è ora sulla scrivania del procuratore capo Michele Di Lecce. Secondo fonti investigative, gli stralci racconterebbero, fra le altre cose, un retroscena tutto genovese di un presunto illecito penale compiuto sotto la Lanterna: l'aggiudicazione dell'appalto delle pulizie per la sede della Fondazione Ansaldo di Villa Cattaneo. I pm milanesi sospettano che il contratto sarebbe stato dato, con procedura di affidamento diretto, tramite l'ex senatore Grillo, e che la cooperativa assegnataria potesse servire come mezzo per mettere le mani su altri appalti. Ce n'è abbastanza perché la Procura di Genova si occupi dell'inchiesta Expò. Non ultimi i legami tra Grillo, Cattozzo e Riccardo Casale (fino al luglio 2013 presidente di Amiu) attuale amministratore delegato della Sogin Spa, la società che ha indetto gli appalti per gli impianti tecnologici della fiera, vinti dalla Maltauro Costruzioni.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Di Massimo Guerra- Momento decisivo per le Aquile in chiave salvezza, sabato al Picco arriva il Benevento a pari punti e dopo Bergamo sarà la volta del Cagliari Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Nella nostra provincia non si registrano decessi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa