Vertenze legali tra Asl 5 e dipendenti, Morgillo (F. Italia): "Lievitano perché l'azienda sanitaria rinvia i problemi"

Luigi Morgillo, vicepresidente del Consiglio regionale, evidenzia il notevole aumento, verificatosi negli ultimi anni, di controversie tra la Asl 5 e il personale dipendente, poi tramutatesi in vertenze legali.

Mercoledì, 15 Ottobre 2014 11:23

«Le vertenze comportano spese legali e oneri aggiuntivi - sottolinea Morgillo - che alla fine gravano sul bilancio della Regione. Sono seriamente preoccupato per la piega che sta prendendo questa situazione» afferma il consigliere che sull'argomento ha presentato un'interrogazione alla giunta «la quale non può restare inerte».

 

Aggiunge Morgillo: «Ho la netta sensazione che alcuni manager abbiano la tendenza a spostare i problemi nel tempo, anziché cercare di risolverli immediatamente, ma questo trasforma semplici controversie in vertenze legali». Secondo il consigliere «in alcuni casi si configurano scelte soggettive del direttore generale che niente hanno a che vedere con l'interesse dell'azienda e che mirano a discriminare pesantemente i dipendenti».

Il vicepresidente cita, come esempio, il caso relativo al dottor Giuseppe Rinaldi, dirigente medico che ha ricorso legalmente contro il licenziamento. La vertenza si è conclusa con il giudizio della Cassazione che ha decretato l'illegittimità del licenziamento. «Dopo le prime sentenze che davano torto all'azienda, il direttore generale dell'Asl 5 si è rifiutato di ricorrere ad una composizione della vertenza stragiudiziale così, alla fine, saranno addebitati all'Asl 5 notevoli oneri di spese legali e di rivalsa del medico» puntualizza Morgillo, rimarcando che esistono al momento molti contenziosi con i dipendenti che, se non si provvede per tempo, si trasformeranno in nuove cause.

Morgillo con l'interrogazione chiede quindi alla giunta a quanto ammontano le spese legali per i contenziosi in corso e, nel dettaglio, le spese totali che la Asl 5 dovrà sostenere per il licenziamento dichiarato illegittimo del dottor Rinaldi. Il consigliere vuole, inoltre, sapere quanti e quali contenziosi siano ancora in atto con altri dipendenti dell'Asl spezzina.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

Secondo il capogruppo di Forza Italia la sinistra alla Spezia sembra sostenere i lavoratori, ma a Roma, dove può decidere, se ne frega. Leggi tutto
Forza Italia
Cenerini: (FI): "Saper ascoltare e fermarsi è una grande qualità che non ha mai avuto il PD cacciato dal governo della città". Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa