Violenza e rumore in pieno centro, interrogazione della Frijia (Forza Italia)

Interrogazione urgente del consigliere comunale Maria Grazia Frijia (Forza Italia) su uno stringente problema di sicurezza urbana.

Mercoledì, 24 Settembre 2014 13:39
"Raccogliendo le segnalazioni dei cittadini residenti - spiega l'esponente di FI - ho presentato un'interrogazione urgente in Comune e promosso una petizione di firme nell'area di via XXIV Maggio zona uffici Asl e Centro Commerciale Kennedy in merito a due centri ricreativi presenti nella zona, uno sito all'angolo di Via San Cipriano con via XXIV Maggio ed uno dentro il Centro Kennedy, che stanno creando tantissimi problemi. Le lamentele, corrette a mio avviso, sono legate al fatto che presso questi due locali, spesso teatro anche di scontri, risse, aggressioni, si tengono feste che si protraggono, soprattutto nei fine settimana, fino ad orari assurdi, parliamo di tutta la notte fino a mattina, le 5, le 6 del mattino, con musica ad alto volume, schiamazzi,quando va bene, e quando va male urla, risse, gente ubriaca. Quello che viene da domandarsi è dove siano andati a finire i controlli sempre notevoli nella zona del centro cittadino, dove spesso e volentieri per una fioriera fuori posto vengono erogate multe ai commercianti, mentre in questa zona i limiti legati agli orari di apertura e chiusura, alle norme in materia di impatto acustico e alla sicurezza e decoro pare non valgano nulla, per lo meno a detta di molti. Inoltre si sta presentando un vero e proprio problema di sicurezza per i residenti che spesso devono assistere a scene di violenza che stanno rendendo quell'area sempre meno vivibile con la creazione di un clima di vera paura".

"A questo punto – continua l'esponente di Forza Italia - chiedo un intervento fattivo da parte dell'Amministrazione comunale e in collaborazione con le Forze dell'Ordine l'attivazione di controlli importanti su questi due centri che stanno creando tantissimi problemi alla popolazione residente soprattutto sotto il profilo della sicurezza, controlli che devono servire ad assicurare l'incolumità delle persone che abitano in quella zona che possono correre il rischio di trovarsi attori loro malgrado di atti di violenza e vandalismo, ed a rassicurare la popolazione residente magari anche attraverso un presidio notturno nei fine settimana della via scenario di questa situazione. In conclusione credo che le regole debbano valere per tutti e non solo per alcuni. Se correttamente si attivano servizi di controllo nel centro cittadino sui locali è giusto, corretto e doveroso che lo si faccia per tutte le zone della città e per tutti i locali, non ci sono cittadini di serie A e di seri B considerando inoltre che in questo caso stiamo parlando di una situazione veramente critica sotto il profilo della sicurezza e incolumità delle persone".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

L'intervento del capogruppo di Forza Italia Fabio Cenerini. Leggi tutto
Forza Italia
"Scontro" tra La Spezia e Lerici dopo la richiesta di dimissioni dell'assessore spezzino Asti avanzata dal primo cittadino di Lerici. Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa