Sunia, congresso sulle ali di quasi 2500 iscritti

Chiuso il X congresso Provinciale del SUNIA, il sindacato degli inquilini, che si è presentato a questo appuntamento forte di 2461 iscritti.

Martedì, 25 Febbraio 2014 16:30
Nella sala gremita del NH Hotel erano presenti e sono intervenuti dopo la relazione dell' Avv. Ettore Furia del direttivo provinciale, l'Assessore Andrea Stretti che ha portato il saluto dell'Amministrazione Comunale della Spezia,il segretario generale della Camera del Lavoro Lorenzo Cimino,l'assessore Dr.Baudone del Comune di Lerici,l'amministratore unico di ARTE Arch.Giancarlo Ratti, il Presidente dell'UPPI Arch.Norberto Maggiani con i rappresentanti della delegazione sarzanese Avv.Pagni e Avv.De Franchi. Erano inoltre presenti in sala il segretario generale del Sicet Mario Ricco,L'Avv Luca Damian e la Sig.ra Federica Bertolini di Confedilizia. L'Assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita,non potendo essere presente ha inviato una lettera con parole di apprezzamento al SUNIA della Spezia ed al suo segretario generale ed una piena disponibilità al confronto e ad intervenire in prossime occasioni. A conclusione del dibattito è intervenuto Franco Bravo facendo una analisi della domanda abitativa e tracciando un piano di lavoro e di proposte tese ad affrontare e possibilmente dare risposte,seppur parziali, alla domanda di casa ad un affitto sostenibile nella nostra provincia. Una risposta,ha sostenuto Bravo,a cui possono concorrere soggetti diversi dalle organizzazioni sindacali dell'inquilinato alle associazioni della proprietà, dai comuni della provincia alla Regione Liguria. Al termine dei lavori sono stati eletti gli organi dirigenti del SUNIA provinciale. Eletto all'unanimità Segretario Generale Provinciale Franco Bravo. Faranno parte del nuovo direttivo provinciale:Ettore Furia(presidente)Franco Bravo,Marina D'Imporzano, Catello Bonifacio,Bruno Crocetti, Roberto Andreini,Chiara D'Imporzano,Antonella Portonato,Andrea D'Imporzano (segreteria),Umberto Cappuzzi(segreteria). Sindaci revisori:Effettivi Alberto Turini,Lamberti Mauro,Sandro Maggi.Supplenti Carlo Masini,Giovanni Carotti

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sunia

Continua la mobilitazione sindacale per chiedere al Consiglio Regionale la modifica della proposta di Legge presentata dall’Assessore Scajola e che prevede fra l’altro:

  1. -L’Introduzione di un termine alla durata del contratto
  2. Forte aumento dell’affitto per chi supera del 50% il limite di accesso
  3. -La soppressione della tutela che prevede di non considerare per dieci anni il reddito dei figli per la decadenza
  4. -La sublocazione per chi è incolpevolmente moroso invece di riconoscergli un sostegno economico
  5. La vendita delle case sfitte nelle zone di pregio e quindi una riduzione del numero delle case popolari
  6. -L’introduzione di un limite ‘’ irragionevole’’ di 10 anni e 5 anni di residenza  per poter partecipare ai bandi per italiani e non comunitari

SUNIA SICET UNIAT CGIL CISL  UIL IL GIORNO 22 MAGGIO HANNO ILLUSTRATO ALLA 4 COMMISSIONE REGIONALE LE PROPRIE POSIZIONI E LE PROPRIE PROPOSTE

UNA LEGGE CHE VA CAMBIATA

LUNEDI’ 5 GIUGNO 2017 ORE 15,30

SALA DANTE

VIA UGO BASSI 4-LA SPEZIA

ASSEMBLEA DI TUTTI GLI INQUILINI DELLE CASE POPOLARI

Interverranno::

Avv. Antonella PORTONATO

Direttivo Provinciale SUNIA

Franco BRAVO

Segretario Generale Regionale e Provinciale del SUNIA

PARTECIPATE-PARTECIPATE

www.sunialaspezia.it/

Ultimi da Sunia

Succede a Franco Bravo, che ha retto il sindacato per ben 26 anni. Leggi tutto
Sunia
Una settimana di consulenza a chi intende partecipare al prossimo bando per l’assegnazione di una casa popolare Leggi tutto
Sunia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa