Spezzini con Tsipras, incontro giovedì sopra Caran

Gli spezzini Andrea Bonomi, Andrea Campanella, Carlo Di Alesio, Piero Donati, Enrico Formica, Ketty Gattoronchieri, Alfredo Giusti, Oretta Iacopini, Andrea Licari, Daniela Patrucco, Giacomo Pregazzi e Stefano Sarti aderiscono all'appello nazionale "Per cambiare l'Europa succube dei poteri finanziari" sottoscritto inizialmente da Andrea Camilleri, Luciano Gallino, Barbara Spinelli, Marco Revelli e Guido Viale, insieme al direttore di MicroMega Paolo Flores d'Arcais, e al quale si sono poi aggiunti altri autorevoli nomi. 

Martedì, 11 Febbraio 2014 22:34

I sottoscrittori dell'appello hanno lanciato la proposta di una lista della società civile per le europee, che candidi Alexis Tsipras, leader della greca Syriza", alla Presidenza della Commissione di Bruxelles. Siamo consapevoli, come dice l'appello nazionale che L'Europa è a un bivio, i suoi cittadini devono riprendersela, con la convinzione che la crisi non sia solo economica e finanziaria, ma essenzialmente politica e sociale. È nostra convinzione che l'Europa debba restare l'orizzonte, perché gli Stati da soli non sono in grado di esercitare sovranità, a meno di chiudere le frontiere, far finta che l'economia-mondo non esista, impoverirsi sempre più. Per questi motivi, per discutere assieme a tutti i cittadini interessati a queste proposte, e per portare avanti iniziative comuni e coordinare le attività organizzative che saranno necessarie a supporto della presentazione della lista, indicono per giovedì 13 febbraio alle ore 21 presso la Sala sopra il ristorante Caran alla Spezia un incontro pubblico aperto a tutti i cittadini.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Possibile che rifiuti di discutere un tema così importante per i diritti dei lavoratori e per i servizi al cittadino? Riproporremo la mozione in sede di Consiglio ma troviamo inaccettabile… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi- La storia di Massimo Beyerle e di come si è organizzato per smettere di vedere i sacchetti rotti e la spazzatura sparsa in mezzo alla strada. L'uomo:… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa