Lavoretti utili in cambio di servizi sociali: Arcola prende esempio da Sarzana? In evidenza

Data la perdurante carenza cronica di operai comunali, circostanza che rappresenta una delle cause di insufficiente risposta da parte del Comune alle aspettative, talvolta anche minime, dei cittadini in termini di adeguata manutenzione almeno ordinaria del territorio, il consigliere Massimiliano Notarangelo (foto) si è interrogato su come si poteva provvedere nelle condizioni date, essendo più volte stato dichiarato dalla Giunta che è impossibile prevedere nuove assunzioni di operatori.

Martedì, 04 Febbraio 2014 12:12

E alla fine il Consigliere una prima risposta l'ha trovata, nel "contratto sociale" recentemente adottato dalla Giunta Municipale sarzanese, che Notarangelo con una mozione già inviata al Sindaco Livio Giorgi chiede di replicare anche ad Arcola. Spiega Notarangelo: "Mi piacerebbe che l'Amministrazione di cui faccio parte, tra le possibilità offerte a chi chiede di fruire di aiuti dai servizi sociali del Comune, prospettasse anche quella di rendere in cambio del sostegno richiesto un servizio alla comunità. Ovviamente non si può costringere nessuno e non tutti i percettori di aiuto possono essere impiegati in opere utili alla comunità, penso ad esempio a chi è gravemente malato o è molto anziano, ma una buona parte degli assististi probabilmente potrebbe prendere in considerazione l'ipotesi. Una simile forza lavoro addizionale sarebbe utilissima. Basti pensare - prosegue l'esponente del Consiglio Comunale - a quanti lavori, anche piccoli, ma assolutamente necessari, ci sono da svolgere. Coprire una buca, pulire una strada, manutenere le griglie di deflusso dell'acqua o cose simili. Sono sicuro che tra gli assistiti dai Servizi Sociali che possono prestare attività operativa non mancherà chi vuole sentirsi utile alla comunità e provare la soddisfazione di esserlo davvero. Il Consiglio e la Giunta hanno il dovere di mettere a disposizione questa possibilità. E se ci saranno i voti in Consiglio per approvare questo progetto e la volontà della Giunta di realizzarlo davvero sono sicuro che i cittadini lo apprezzeranno, e molto".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Appuntamenti con la scena pensati per i più piccini per riscoprire la magia del teatro per tutta la famiglia Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
In Liguria 2.221 nuovi positivi a fronte di 12.867 tamponi tra molecolari e antigenici rapidi Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa