Amianto, rifiuti e fogne: i problemi di Follo portati in Regione da Bruzzone (Lega)

Francesco Bruzzone (Lega Nord Liguria-Padania) ha presentato un'interrogazione su alcune anomalie ambientali nel Comune di Follo.

Martedì, 14 Gennaio 2014 19:02
Secondo il consigliere «sono evidenti l'amianto deteriorato che ricopre le scuole medie, capannoni e condomini; il mancato corretto funzionamento della raccolta dei rifiuti urbani; le esondazioni degli scarichi fognari nella parte bassa del paese». Bruzzone ha chiesto alla giunta quali iniziative intende assumere per superare questa situazione. In aula Bruzzone si è soffermato in particolare sul fatto che la rete fognaria è inadeguata e, in caso di piogge, spesso gli scarichi si riversano su alcune strade, allagandole. Per la giunta ha risposto l'assessore all'ambiente, Renata Briano che ha sottolineato che la competenza diretta nelle materie oggetto dell'interrogazione non è della Regione, ma del Comune. «Siamo in una fase importante - ha aggiunto - perché la Regione sta portando avanti una legge sugli Ato ed il piano dei rifiuti. Si tratta di due strumenti importanti per i Comuni, per il miglioramento e l'adeguamento dei servizi». L'assessore ha poi chiarito: «Abbiamo comunque preso contatto con il Comune di Follo. Quest'ultimo ci ha confermato dell'esistenza di alcuni problemi che devono essere affrontati. Riteniamo, come detto, come detto, che due validi strumenti per aiutare i Comuni a risolvere certe problematiche possano essere sia la citata legge sugli Ato che stiamo portando avanti, sia il piano dei rifiuti, in fase di Vas». Bruzzone ha ringraziato l'assessore per l'interessamento e per l'aver aperto una fase interlocutoria su argomenti non di stretta competenza regionale. Ha quindi sollecitato la necessità di vigilare sugli allagamenti derivanti dagli scarichi fognari inadeguati, affinché non si arrivi ad emergenze sanitarie.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Primo tempo si conclude con il Bologna in vantaggio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La petizione "Prima i bambini" chiede che parte del Recovery fund sia investito nell'infanzia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa