Stampa questa pagina

Consiglio straordinario sul bollente caso Acam In evidenza

LA SPEZIA - Il presidente del consiglio comunale della Spezia, Laura Cremolini, ha convocato l'assemblea civica in seduta straordinaria per discutere il caso Acam.

Mercoledì, 18 Luglio 2012 18:09

Il provvedimento – la seduta si terrà venerdì 23 luglio alle 17,30 - accoglie la richiesta avanzata da sei consiglieri dei gruppi consiliari di Popolo della libertà e Lega nord Liguria.

La ragione di questa iniziativa della destra è spiegata in una mozione che verrà proposta all'approvazione del consiglio.

Sauro Mannucci, Luigi De Luca, Maria Grazia Frijia, Sauro Galli, Giacomo Peserico (Pdl) e Giancarlo Di Vizia (Lega nord) ricordano che "la Società Acam versa da anni in uno stato di grave crisi economica e finanziaria e che a tutt'oggi non è stato ancora approvato i bilancio del 2011 il che comporta gravi conseguenze per la Società".

I sei consiglieri chiedono pertanto al sindaco Massimo Federici di riferire con la massima urgenza al consiglio nella sua doppia qualità di socio di maggioranza relativa e di presidente dell'assemblea dei sindaci "sulla situazione effettiva presente e futura della principale società partecipata del Comune".

Nella foto Luigi De Luca

(18 luglio 2012)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il commento della deputata, esponente di Cambiamo! Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Ecco le ragioni per cui dice sì al progetto dell'architetto Perfigli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa