Progetto Marinella, 5 Stelle all'attacco: "Masterplan vecchio, aprire a concorso di idee"

"Dopo sette mesi dall'insediamento della nuova amministrazione del Comune di Sarzana e a due mesi dalla nostra richiesta di convocazione della Commissione Territorio e della Consulta per l'ambiente, siamo insoddisfatti per l'esito della 1° riunione della Commissione presieduta dal consigliere PD Daniele Castagna". Parole di Valter Chiappini, capogruppo Movimento Cinque Stelle a Sarzana.

Sabato, 28 Dicembre 2013 19:30
"Al di là dell'esauriente relazione sul percorso burocratico - prosegue - previsto dall'accordo di programma per il restyling delle spiagge e il restauro del quartiere di Marinella che l'amministrazione deve perseguire fatta dal Dirigente e segretario della commissione Arch. Mugnaini, è mancato qualsiasi tipo di documentazione, neppure sotto forma di bozza, nonostante si sappia già di precisi e concordati progetti che si rifanno al vecchio, e superato dai tempi e dalla crisi, Masterplan 2007 del "progetto Marinella". Unica cosa sicura è che ancora una volta, per procedere, sarà necessario andare a variazioni del vecchio piano urbanistico prima ancora di avviare la discussione per il nuovo, e la cosa già non ci soddisfa. Stona poi, ancora una volta, il fatto che su grandi temi e progetti non ci sia la volontà di presentare più alternative, ma solo un unico progetto affidato ai soliti noti mentre è assolutamente condivisibile la strada dei "concorsi di idee" così ben dimostrata efficace dal Comitato Sarzana che Botta! e richiesta a gran voce anche dai nostri giovani architetti quasi sempre esclusi dai "giri" blindati da lobbisti e politica. Un lato positivo, se le promesse fatte sotto la nostra spinta verranno mantenute, sono l'impegno del Presidente Castagna di calendarizzare già da subito riunioni della Commissione corredate di documentazione e dell' Assessore Baudone di convocare rapidamente la prima riunione della Consulta per l' Ambiente per avviare il percorso di discussione e trasparenza assicurato dal Sindaco in campagna elettorale, ma che con questi presupposti già comincia a scricchiolare. Non deve sfuggire a nessuno, e chiediamo per questo l'aiuto e la spinta delle Associazioni presenti sul territorio, che i cittadini debbano essere informati e sentiti non a cose fatte o ad impegni già assunti, e quindi inderogabili e pilotati da interessi di singole categorie, ma devono essere partecipi delle decisioni sui punti che come M5S Sarzana abbiamo elencato nelle richieste di convocazione di Commissione e Consulta. Punti che vanno dalla revisione del fallito "Progetto Botta" al rilancio del "Progetto Marinella", dal "Piano di zonizzazione acustica" al "PUC" (Piano Urbanistico Comunale) di cui è parte essenziale come il "Piano sosta" ed il "Piano della viabilità" che non dovranno rispondere, come accaduto in passato, ad interessi di lobbies e categorie singole, ma disegnare una città col suo comprensorio a misura di cittadino con una particolare attenzione ad una fruizione dei beni comuni pensata per i bambini, gli anziani, gli invalidi e i disabili".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Cinque Stelle

La nota del consigliere regionale del M5S Paolo Ugolini. Leggi tutto
Cinque Stelle
Il consigliere regionale del M5S Paolo Ugolini, primo firmatario dell'ordine del giorno votato oggi in Aula. Leggi tutto
Cinque Stelle

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa