Stampa questa pagina

S. Stefano, centrodestra contro la Asl: "Intervenga Burlando"

"Se è vero che la paura fa 90, in questa Provincia, per quanto riguarda la sanità, fa di certo 91". Così, in una nota, Francesco Ponzanelli e Stefnia Pucciarelli, capigruppo di Forza Italia e Lega Nord nel Comune di Santo Stefano.

Sabato, 30 Novembre 2013 19:24
"Dopo gli attacchi, da parte del centro-sinistra - proseguono - rimediati nella convocazione del Consiglio Comunale di Sarzana, il Direttore Generale Conzi, ha pensato bene di non presentarsi alla convocazione urgente del Consiglio Comunale di Santo Stefano, senza però fornire giustificazione alcuna. Per rimediare alla brutta figura a cui andava incontro, in quanto le motivazioni della sua mancata presenza non sono state nemmeno comunicate, ha pensato di delegare due sui funzionari, il Dott.Frandi e la Dott.ssa Bertone. Il Sindaco ha convocato il Consiglio Comunale il giorno 30 novembre , immagino dopo aver sentito i diretti interessati, ma ecco la sorpresa :lo stesso Dott. Frandi comunica la sua nuova impossibilità in quanto il sabato non si lavora e quel giorno è la festa del Santo Patrono di Sarzana, delle motivazioni della Dott.ssa Bertone non si hanno notizie ma presumo che le motivazioni siano le stesse. Ecco lo stato in cui versa il vertice della 5° ASL Spezzina : il capo delega, ma i delegati fanno come lui, se ne fregano dei problemi della gente e fanno di tutto per mancare alle proprie responsabilità per cui sono lautamente pagati. Possibile che non ci sia uno dentro alla ASL che abbia il coraggio di venire a Santo Stefano Magra a spiegare al Consiglio Comunale e quindi ai cittadini le motivazioni per cui a Santo Stefano il Cup è stato chiuso ed a Vezzano Ligure è aperto 2 volte la settimana? Dopo questa ennesima brutta figura sarebbe il caso che la Regione Liguria mandasse il Dott. Conzi a guidare un'altra ASL perché qui sta dimostrando un'incapacità che certamente non può essere utile alla sanità Provinciale. Per questo abbiamo deciso di scrivere al Presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, per comunicargli quello che sta accadendo sul nostro territorio e di come i vertici ASL, da lui nominati, non stanno operando nell'interesse dei cittadini e dei loro reali bisogni, ma solo in funzione di atti che ben lontani sono dalle problematiche sanitarie che riguardano tutto il comparto della Provincia della Spezia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

"Ci muoveremo con responsabilità, ma resta e resterà il vulnus inferto da Toti alla tanto invocata unità della coalizione di centrodestra". Leggi tutto
Forza Italia
Il candidato di Forza Italia alle regionali parla di un quartiere che "ha cambiato volto". Leggi tutto
Forza Italia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa