Trenta Comuni del Tigullio vogliono la Provincia del levante In evidenza

di Guido Ghersi

LEVANTO - Una trentina di comuni del Golfo Paradiso da Recco a Moneglia sulla costa e, nell'entroterra, da Lumarzo a Castiglione Chiavarese sarebbero più contenti di passare alla Provincia della Spezia che nella grande "città metropolitana di Genova".

Sabato, 14 Luglio 2012 15:45

Infatti sindaci e residenti di questi comuni sono tutti d'accordo, tanto che è stata avviata anche una raccolta di firme destinata a proseguire per tutta questa estate.

Firmano i residenti dei paesi della costa ma anche dell'entroterra e pure i turisti delle seconde case che paventano più imposte e tasse e meno servizi in caso di perdita di autonomia.

Una decisione del govereno sulla costituzione o meno della Provincia del levante i cui confini vadano da Portofino a Ortonovo dovrebbe essere presa nel prossimo autunno.

(14 luglio 2012)

Autore
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Urase fuori luogo, detta evidentemente con noncuranza". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Fitness, yoga, difesa personale e trattamenti olistici. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa