Referto epidemiologico della popolazione spezzina, in Consiglio passa la mozione del M5S In evidenza

Il dato aggregato per “fotografare” lo stato di salute complessivo della comunità spezzina.

Martedì, 20 Luglio 2021 19:57

Durante il Consiglio comunale di ieri sera si è discussa una mozione presentata dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle in merito al Referto Epidemiologico, ovvero il “dato aggregato corrispondente alla valutazione dello stato di salute complessivo di una comunità che si ottiene da un esame epidemiologico delle principali informazioni relative a tutti i malati e tutti gli eventi sanitari di una popolazione in uno specifico ambito temporale e in un ambito territoriale circoscritto, attraverso la valutazione dell’incidenza delle malattie, del numero e delle cause dei decessi”.

Si tratta di uno strumento utile per fotografare lo stato di salute di una comunità, una sorta di check-up per poter fare un raffronto tra i valori che emergono dal referto con quelli di altri comuni ad esempio. L’obbiettivo è anche quello di comprendere l’andamento di determinate patologie e identificare eventuali criticità di origine ambientale o sociosanitaria.

“Il Referto Epidemiologico viene definito come il dato aggregato corrispondente alla valutazione dello stato di salute complessivo di una comunità – così la consigliera del M5S Jessica De Muro – Nel nostro comune, pur non essendo una zona altamente industrializzata, sono presenti numerose fonti di rischio ambientale, ci sembra urgente che le conoscenze epidemiologiche sull’intera popolazione siano tempestive, complete, rigorose e periodiche. Il Referto Epidemiologico è basato esclusivamente sui dati già presenti in formato elettronico come i ricoveri e le diagnosi e potrà estendersi ad altri parametri già monitorati, per esempio l’utilizzo dei farmaci, a specifiche categorie e territori. Nel proporre questa mozione abbiamo considerato che il Referto Epidemiologico offre a questa amministrazione l’opportunità di avere dati statistici relativi al proprio territorio in tempi brevi e senza costi”.

La richiesta nei confronti dell’amministrazione è quella di porre in essere nelle sedi e presso gli enti competenti tutti gli atti e iniziative per la pubblicazione annuale dei dati statistici aggregati per ottenere il referto epidemiologico della popolazione spezzina e di mettere in atto tutte le azioni di competenza per l’acquisizione dei dati aggregati non sensibili degli ultimi 10 anni sulle cause di decesso e di malattia della popolazione spezzina. La mozione passa con 27 favorevoli e 1 contrario.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Oltre 2 milioni di euro per permettere alle attività più danneggiate dalle chiusure dovute alla pandemia di pagare meno. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Scultore di fama e autore di importanti monumenti in varie città italiane, è stato anche maestro di almeno due generazioni di scultori spezzini all'Accademia di Belle Arti di Carrara. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa