Toti: "Bene primo segnale ripartenza annunciato da Premier, accolte richieste regioni su riaperture"

Toti: "Al momento la Liguria ha un Rt pari a 1 e si collocherebbe in zona gialla".

Venerdì, 16 Aprile 2021 19:30

"Bene questo primo segnale di ripartenza annunciato dal Premier Draghi. Accogliendo le richieste delle Regioni, il Governo sta studiando una road map per le prossime riaperture". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in merito alle riaperture annunciate dal Presidente del Consiglio Mario Draghi.

"Dal 26 aprile tornerà la zona gialla – aggiunge il governatore ligure - e, oltre alle tradizionali misure, i ristoranti all'aperto potranno lavorare anche a cena. Via libera agli spostamenti tra regioni in fascia gialla, con pass invece tra territori di colore diverso. Per quanto riguarda la scuola, le lezioni torneranno in presenza per le regioni gialle e arancioni".

"La Liguria al momento ha un indice Rt pari a 1 – prosegue Toti - e si collocherebbe in zona gialla. Speriamo quindi di rientrare in questa fascia già dal 26 aprile e dare una prima boccata d'ossigeno a tante attività e lavoratori. Torniamo a programmare il futuro – conclude - con coraggio e buonsenso".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

"La Liguria è pronta, vuole tornare a vivere e ad essere protagonista della ripartenza" Leggi tutto
Regione Liguria
Il commento del presidente Toti nel giorno del ricordo delle vittime del terrorismo Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa