Centrale Enel, Melley e Centi: "Basta con la demagogia di Toti e Peracchini"

Secondo i Consiglieri comunali spezzini sono responsabili di non aver avuto una posizione netta contro il turbogas.

 

Venerdì, 22 Gennaio 2021 15:46

 

Guido Melley e Roberto Centi, LeAli a Spezia/Lista Sansa, intervengono sulla questione Enel: “Oggi finalmente il Sindaco Peracchini ha scoperto che fino alla conversione della centrale a turbogas, l’attuale impianto continuerà a bruciare carbone. Peracchini e la sua Giunta hanno sostenuto da subito la posizione favorevole alla centrale a turbogas, salvo poi fare marcia indietro per la pressione delle opposizioni e l’indignazione dei cittadini. Il Presidente Toti non ha mai negato l’intesa per il turbogas, anzi ha più volte e pubblicamente affermato di essere favorevole. Ed il parere della Regione per l’iter autorizzativo è fondamentale è vincolante. Enel e Terna hanno giocato su questo balletto e sono andate avanti. È chiaro che nella prospettiva di una centrale a turbogas l’utilizzo del carbone fa parte della fase di transizione. Basta con la demagogia di Peracchini e Toti.”

Concludono Melley e Centi: “Ribadiamo la nostra totale contrarietà alla centrale a turbogas, chiediamo che non si attivi l’utilizzo del carbone e che l’area sia destinata a insediamenti industriali green economy. Chiediamo al governo una presa di posizione netta che induca Enel a rivedere i piani su Spezia. Chiediamo a Toti che si opponga formalmente alla costruzione della centrale a turbogas”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"È nostro dovere ricordare, guardare avanti e lottare affinché questa triste conta si possa interrompere presto" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Il comune non si tira indietro e esorta il Governo a fare la sua parte" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa