"Identità e storia di una comunità non si possono vendere"

Per evitare le alienazioni a Porto Venere il PD sollecita anche l'intervento del Ministro Franceschini.

Giovedì, 07 Gennaio 2021 17:51
Porto Venere Porto Venere

 

Il Partito Democratico rigetta con forza l’attacco da parte di chi governa la Regione al nostro patrimonio storico e naturalistico. La giunta di centrodestra di Porto Venere con il sindaco Matteo Cozzani in testa, capo di gabinetto del Presidente Toti, ha deciso di mettere in vendita una parte della piazza Spallanzani davanti alla Chiesa di San Pietro e con essa anche l’ex scuola elementare. Un tratto di carruggio, un accesso che da sempre permette ai cittadini e ai turisti di godere della vista sull’isola della Palmaria e di poter accedere più facilmente alla famosa grotta Byron. Un bene che è stato indicato come “terreno incolto” e che è stato quotato 46.800 euro, tramite una perizia voluta dal Comune a seguito di una manifestazione di interesse finalizzata all’acquisto da parte di un privato.

E’ triste pensare di attribuire un prezzo ad un bene così prezioso dal punto di vista storico, paesaggistico, emotivo, in una delle piazze più belle e suggestive d’Italia. Un bene prezioso non solo per la sua Comunità e la sua storia identitaria che la Giunta dovrebbe tutelare, ma per il mondo intero visto che Porto Venere è patrimonio Unesco.

Critichiamo fortemente anche l’arroganza e il percorso non partecipativo che ha condotto a questa decisione: nessun coinvolgimento della cittadinanza, né delle altre forze politiche. Arroganza che si è manifestata anche nel non richiedere un parere alla Soprintendenza come da obbligo di legge visto il vincolo storico esistente.

Per questi motivi come partito metteremo in atto tutte le azioni necessarie ad impedire questo scempio sollecitando anche l’interesse del Ministro Franceschini.


Coordinamento Provinciale PD La Spezia
Forum Ambiente PD

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

"Un ruolo centrale per raccogliere, intorno alla candidatura di Paola Sisti, tutte le forse politiche e civiche che vorranno mettersi a disposizione per l’elaborazione di un programma condiviso" Leggi tutto
Partito Democratico
"Il neo direttore generale ha un compito difficilissimo." Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa