Ex Call&Call, Ugolini (M5S): "Rispettare le clausole e salvare tutti i 238 lavoratori"

Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle ricorda l'applicazione della clausola sociale.

Martedì, 01 Dicembre 2020 11:39

"La risoluzione del contratto tra Findomestic e la ex Call&Call (assorbita nel gruppo Aqr lo scorso settembre) non deve penalizzare i lavoratori spezzini, che hanno peraltro acquisito negli anni alti livelli di professionalità e competenze. Bene dunque che la vertenza sia finita sul tavolo del MISE: auspichiamo che la subentrante sia chiamata a onorare gli impegni".

Lo dichiara il consigliere regionale spezzino del Movimento 5 Stelle Paolo Ugolini, che aggiunge: "Ricordiamo infatti a Transcom, l'azienda svedese che si è aggiudicata la commessa Findomestic, che qui è in essere un preciso impegno a rispettare l'applicazione della clausola sociale nel rispetto di quanto previsto dalle vigenti norme di legge e di contratto. Il mantenimento di tutti i 238 posti di lavoro deve dunque essere la priorità: leggere che sarà confermato solamente l'80% dei lavoratori spezzini non è una buona notizia. Che ne sarà infatti del restante 20%? Parliamo di una cinquantina di posti di lavoro".

"Come M5S, seguiremo attentamente la vertenza tenendo fermo quanto siglato lo scorso settembre tra l'allora Call&Call, presente sul territorio spezzino da quasi 20 anni, e il gruppo Aqr: l'accordo prevedeva infatti la continuità occupazionale, a parità di contratti di lavoro e stipendio, a tutti i lavoratori", conclude Ugolini.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Cinque Stelle

L'annuncio del deputato del M5S Roberto Traversi: "Investimenti fondamentali per attività come progettazione, verifica della sicurezza e prevenzione del dissesto". Leggi tutto
Cinque Stelle
"La proposta venne avanzata dal M5S, risale al dicembre del 2019 e ottenne l'unanimità!" Leggi tutto
Cinque Stelle

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa