Barontini, Italia Viva: "Basta con questa continua disgregazione sociale"

La nota del coordinamento Italia Viva Sarzana sul centro Barontini: "L'azione dell'amministrazione comunale è un esempio di attacco alla rete associativa e di volontariato".

Venerdì, 27 Novembre 2020 12:30
Il centro Barontini di Sarzana Il centro Barontini di Sarzana

"Nella nostra città c'è oggi la triste vicenda del "Barontini" intorno alla quale, a nostro parere, nei prossimi giorni dovremmo concentrarci per una forte mobilitazione attraverso qualche iniziativa", così scrive in una nota il  coordinamento di Italia Viva Sarzana.

"Non possiamo dubitare sull'accortezza dell'agire e la disponibilità della nuova gestione ad tenere in debita considerazione la storia e la tradizione di quel centro lasciando spazio e aggregando tutti quegli anziani che hanno frequentato e reso vivo quel luogo nel corso degli anni".

"Ma detto questo noi vogliamo tuttavia rimarcare l'azione e l'obbiettivo della amministrazione comunale che è quello che da mesi andiamo dicendo e che si percepisce nella città. Ancora una volta un altro esempio (questo molto più eclatante) di attacco alla comunità solidale, alla rete associativa e di volontariato costruita con fatica e impegno di molti cittadini nel corso degli anni. E sicuramente non per un vero irrisorio tornaconto economico ma semplicemente per assoggettare a se' potere e controllo politico".

"Avviene per gli altri centri di aggregazione, avviene con le associazioni culturali e di volontariato. Siamo indignati e dobbiamo dire basta a questa continua disgregazione sociale, alla continua contrapposizione tra giovani ed anziani e chiamarci tutti come detto in premessa ad una mobilitazione".

"Per questo rivolgiamo un appello a tutti i cittadini che hanno a cuore la questione del Barontini di partecipare ad un momento di presenza, di riflessione ed ascolto presso il centro Barontini che organizzeremo per i prossimi giorni".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Italia Viva

Italia Viva sollecita accordi con le compagnie private per avere più mezzi per il trasporto degli studenti. Leggi tutto
Italia Viva
"Servono più risorse e troppe categorie sono ancora escluse". Leggi tutto
Italia Viva

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa