Arsenale, Pucciarelli e Viviani: "La Legge di bilancio non prevede nuove assunzioni, pronto nostro emendamento"

"I parlamentari dei diversi schieramenti, compresi quelli di governo, si erano tutti detti d'accordo."

Lunedì, 23 Novembre 2020 12:46

"A una prima lettura la Legge di bilancio non sembra contenere alcun riferimento a nuove assunzioni negli Arsenali, compreso quello spezzino, al contrario di quanto era stato promesso".

Lo affermano in una nota i parlamentari della Lega Stefania Pucciarelli e Lorenzo Viviani, che aggiungono: "Non più tardi del 13 novembre in commissione comunale era emersa la volontà unanime di procedere con nuove assunzioni di personale civile anche nell'Arsenale della Spezia, attraverso la nuova Legge di bilancio. I parlamentari dei diversi schieramenti, compresi quelli di governo, si erano tutti detti d'accordo. Ma oggi a una prima lettura della manovra non troviamo alcun riferimento alle assunzioni, a meno che non sia contenuto in qualche comma nascosto nel testo della Legge. Ancora una volta sono stati promessi mari e monti, ma i risultati non ci sono".

"Presenteremo subito un emendamento alla Camera per inserire le assunzioni nella manovra, sperando che la maggioranza tenga fede alle promesse fatte e appoggi l'iniziativa – concludono Pucciarelli e Viviani – È in gioco il futuro del nostro Arsenale, del suo indotto e del know-how di centinaia di maestranze che non può andare perso. Per questo sollecitiamo anche gli altri parlamentari spezzini a far sentire la loro voce".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega per Salvini Premier

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa