"Nei supermercati e nella grande distribuzione si torni agli ingressi contingentati" In evidenza

La richiesta della CGIL, alla luce dell'aumento dei contagi tra i lavoratori.

Martedì, 27 Ottobre 2020 15:03
Spesa al supermercato Spesa al supermercato

 

“Nei punti vendita della media e grande distribuzione c’è una situazione allarmante che va a scapito degli utenti e dei lavoratori: i contingentamenti sono terminati a fine Giugno e da allora sono ricominciati gli assembramenti nelle corsie, ai banchi assistiti e alle casse. Di fronte a un nuovo aumento di casi nel nostro paese e nella nostra provincia non si possono permettere zone “franche” come quelle dei supermercati, dove non si effettuano controlli mirati e si aumenta il rischio da contagio sia per i dipendenti che per la popolazione”, lo afferma Luca Comiti, Cgil.

L'esponente sindacale continua: “Il numero di lavoratori positivi da Covid-19 e di quelli in isolamento fiduciario da contatto sono in aumento in tutti i punti vendita della provincia, ma sembra che tutto questo non interessi a gran parte delle aziende. Molte non contingentano gli ingressi e tanto meno controllano l’uso corretto delle mascherine da parte della clientela e il distanziamento tra i clienti.”

Conclude Comiti: “Gli operatori del settore svolgono un servizio importante e fondamentale soprattutto in questo momento così difficile; chiediamo alle Aziende di intervenire subito, per far sì che tutte le lavoratrici e lavoratori possano sentirsi più tutelati e protetti. A cominciare dai numeri massimi di ingressi consentiti, che devono essere congrui al momento della pandemia che stiamo attraversando, attualmente sono troppo alti. È necessario reintrodurre ingressi contingentati, percorsi mirati, rispetto delle distanze e dotazione di DPI di legge a tutto il personale, compreso pulizie e vigilanza. A Prefettura, Ufficio prevenzione e salute dell’Asl e alla Provincia chiediamo di verificare e di intervenire subito. Da parte nostra, continueremo a vigilare e denunciare situazioni critiche ed inadempienze”.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

Assemblea on line della Fp Cgil. Leggi tutto
CGIL
La netta opposizione dei sindacati. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa