Elezioni, Eretta: "A Sarzana la Lega si consolida sul territorio. Felice per le 800 preferenze"

Costantino Eretta si toglie la veste da candidato e torna vicesindaco di Sarzana, ma commenta i risultati della tornata elettorale: "Buon risultato per il partito e ho triplicato il consenso personale".

Giovedì, 24 Settembre 2020 12:34

Reduce di una campagna elettorale molto impegnativa dove ha portato il simbolo della Lega e quello del candidato Costantino Eretta per tutto il territorio, il chirurgo raccoglie il camice, la fascia da vicesindaco e la delega da assessore alla Sanità e torna al lavoro sia al San Bartolomeo, dove si era messo in aspettativa per le elezioni, sia in giunta nel suo ruolo conquistato alle elezioni comunali del 2018. La coalizione di centrodestra stacca solo di pochissimo il centrosinistra di Ferruccio Sansa prendendosi un 46,75 %, a fronte di un 45,77 % dell'unione Pd- M5S rappresentata dall'ex giornalista de Il Fatto Quotidiano.

Ma nel centrodestra la Lega si piazza al primo posto nei consensi di tutta la coalizione che supporta Toti con un 17,46% migliorando di circa 5 punti percentuali il consenso delle comunali. Nel primo posto degli eletti nella Lega c'è Costantino Eretta con 300 voti, 3 volte quelli raccolti alle elezioni comunali con cui è diventato vicesindaco e assessore. Primo tra quelli nelle preferenze del centrodestra c'è Giacomo Raul Giampedrone con Cambiamo, che ne raccoglie 406, e terzo l'assessore al Commercio e al Turismo Roberto Italiani con 236 voti. Con 1.633 voti la Lega a Sarzana fa ancora da capolista in una classifica che vede seguire Cambiamo con 1.234 Fratelli d'Italia con 837, Liguria Popolare con 641 e ultimo Liguria Udc con solo 66 voti.

Un risultato che fa sorridere Eretta: "Nonostante tutto siamo ancora i primi e abbiamo anche migliorato il nostro consenso e la presenza sul territorio, frutto di un lavoro di gruppo molto importante". E prosegue: "Sono molto contento delle 300 preferenze a Sarzana e di 800 voti in totale, che è un buon traguardo per una persona come me che si è affacciata alla politica solo 2 anni fa- e prosegue- c'è molto lavoro da fare e, finite le analisi del voto, bisognerà metterci sempre più impegno per migliorare sempre di più, mantenendo un gruppo unito e forte sul territorio. Nella provincia sono contento di essere stato ascoltato e noto che le persone stanno iniziando a conoscermi e a comprendere il mio progetto politico: ringrazio tutte le persone che hanno scritto il mio cognome nelle preferenze sia dalla città di Sarzana, nella provincia spezzina. Il mio impegno non terminerà con queste elezioni".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Segui con noi il match Cagliari - Spezia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
8 pazienti ospedalizzati in meno, 1962 i positivi residenti alla Spezia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa