"Restitution day del Buonsenso. Proteggiamo chi ci protegge"

 

L'iniziative spiegata da Salvatore e De Ferrari (IlBuonsenso) 

Venerdì, 18 Settembre 2020 13:01

 

Gesti concreti, aiuti reali e tangibili. È questa la cifra distintiva del Buonsenso. Ragione per la quale vogliamo proteggere chi ci protegge, ogni giorno, per la strada e negli ospedali. Perché è ciò che le istituzioni dovrebbero fare: proteggere tutti i cittadini.

E noi al momento non ci sentiamo protetti da queste istituzioni, per questo ci candidiamo, per sostituirci a loro e far funzionare finalmente le cose.

Abbiamo ascoltato tante persone, enti, associazioni e sindacati e abbiamo deciso di colmare una grave lacuna. Non è neppure previsto che le forze dell’ordine abbiano in dotazione i guanti anti taglio, utili per proteggersi dalle aggressioni con armi da taglio e siringhe, sono completamente indifesi: abbiamo quindi deciso di acquistare questo strumento per i 500 agenti di polizia delle volanti della Liguria.

Allo stesso modo abbiamo acquistato 9 mila visiere anti contagio per proteggere e tutelare gli operatori sanitari liguri a cui non sempre vengono forniti i necessari dispositivi di protezione. Bisognava fare qualcosa. Lo abbiamo fatto.

Abbiamo deciso di dare anche un aiuto ai più fragili: i bambini. E lo abbiamo fatto aiutando le associazioni che portano un sorriso, che aiutano e rallegrano i bambini del Gaslini che combattono contro malattie terribili. Abbiamo deciso di donare 10 mila euro all’associazione “La Band degli Orsi” e altri 10 mila euro all’associazione “I Paggiassi”.

Perché come sosteneva Patch Adams: “La salute si basa sulla felicità: dall’abbracciarsi e fare il pagliaccio, al trovare la gioia nella famiglia e negli amici, la soddisfazione nel lavoro e l’estasi nella natura delle arti”, ma da ambientalisti e animalisti convinti aggiungiamo anche dall’estasi che si trova nella “natura in sé” e con ilBuonsenso vi dico anche dalla gioia di mantenere sempre la coscienza pulita.

Ecco a chi abbiamo destinato parte dei nostri stipendi. I 77 mila euro che abbiamo accantonato decurtando il nostro stipendio dell’ultimo anno sono stati utilizzati per:

• acquistare 500 guanti anti taglio per gli agenti di Polizia delle volanti di tutta la Liguria
• acquistare 9000 visiere anti contagio per gli operatori sanitari liguri
• 10.000€ sono stati donati all’associazione La Band degli Orsi
• 10.000€ sono stati donati all'associazione i Paggiassi

Entrambe le associazioni rallegrano e confortano i bambini malati all'Ospedale Gaslini.

Per noi fare queste donazioni è stato un momento di gioia, per far diventare concreto il nostro amore per tutti i liguri. È dovere della politica, delle istituzioni, prendersi cura dei cittadini. E noi del Buonsenso, come sempre, manteniamo le promesse.

Alice Salvatore e Marco De Ferrari

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"La cultura è ben più di un sacrificabile passatempo." Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il rifornimento di LNG su Costa Smeralda ha visto la collaborazione di Guardia Costiera, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, autorità e operatori locali, Shell e Gruppo Costa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa