Toti alla Ministra De Micheli: "Basta prese in giro, il piano delle infrastrutture liguri è fermo da un anno"

Il Presidente della Regione afferma che solo questa estate le perdite per la Liguria sono state di 1 miliardo.

Martedì, 15 Settembre 2020 16:08
“La straordinaria Ministra delle code in autostrada oggi annuncia, in un video accanto a un candidato, 18 miliardi di investimenti per la Liguria. Boom!", scrive il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook.

"Cara Ministra, firma la Gronda, che tieni ferma da oltre un anno mentre sarebbe già dovuta partire - prosegue Toti - Non servono 18 miliardi, basta 1 euro per una penna: se vuoi la regalo io.
Basta menzogne e prese in giro. Ci siete già costati 1 miliardo di euro solo questa estate secondo le stime delle nostre imprese e il piano straordinario delle infrastrutture liguri lo hai promesso a ottobre del 2019... come passa il tempo! Vuoi rivedere il video di quella conferenza stampa, per rinfrescarti la memoria? Su, basta annunci, mettetevi a lavorare se ne siete capaci”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"La cultura è ben più di un sacrificabile passatempo." Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il rifornimento di LNG su Costa Smeralda ha visto la collaborazione di Guardia Costiera, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, autorità e operatori locali, Shell e Gruppo Costa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa