Castagna (Pd): "Una squallida strumentalizzazione politica sui bimbi per un giorno senza banchi a scuola"

 

"Toti pensi ai tagli della regione a sostegno e educatori"

Martedì, 15 Settembre 2020 10:55

Che squallore!

Toti vede la fotografia di una scolaresca delle elementari che a Genova - il primo giorno di scuola di lunedì 14 settembre - gioca seduta in terra allegramente rispettando le distanze e riprendendo confidenza con l'insegnante e fra compagni e inizia a stracciarsi le vesti e ad accusare la ministra Azzolina definendo quell'immagine " indegna di un paese civile".

Il dirigente dell'istituto ha subito chiarito che i banchi nuovi, ordinati per tempo, arriveranno domani e che gli insegnanti avevano deciso - invece di posizionare per un solo giorno i banchi vecchi - di impiegare il primo giorno di scuola, dopo lo shock della traumatica interruzione dello scorso anno scolastico, in un modo originale, ludico e coinvolgente.

Ma Toti, come un avvoltoio e senza fare alcuna verifica ha attaccato a testa bassa la Ministra (forse per sottrarsi all'accerchiamento mediatico di cui è bersaglio a causa del drammatico dilagare del Covid in Liguria) usando espressioni che appaiono penosamente melodrammatiche ("situazione indegna di un paese civile...").

Ma la cosa che più disgusta è la speculazione sulla ingenuità, sull'innocenza dei bambini.

Il Presidente Toti farebbe meglio a spiegare alle famiglie dei bambini disabili perché in questi anni ha pensato bene di tagliare drasticamente le risorse per il sostegno e per gli educatori, sicché in alcune realtà gli insegnanti devono scegliere se stare in classe o accompagnare al bagno gli alunni diversamente abili.

Francesca Castagna candidata Pd al Consiglio regionale

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - In merito al ripristino degli orari pre-pandemia a Pitelli e alla Foce, però, nessuna novità. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa