Cenerini: "Il mio nome non venga avvicinato a quello di Cavarra"

Il candidato di Forza Italia alle regionali prende le distanze.

Giovedì, 10 Settembre 2020 17:23
Fabio Cenerini Fabio Cenerini

 

Voglio chiarire una volta per tutte, viste le continue indiscrezioni su un avvicinamento di Cavarra alla mia lista. Non ho mai incontrato Cavarra e non ho nemmeno il suo numero di telefono, non sono abituato a rapportarmi con arnesi della politica finiti a sinistra, che cercano uno spazio ad ogni costo e questo ovviamente restando puramente nell’ambito politico.

Mi meraviglia che il suo nome venga abbinato a un candidato in lista con me, da sempre cattolico e moderato a quanto ne sapevo, che non capisco cosa abbia da spartire con chi il 7 Giugno 2018 si vantava affermando: “Sono davvero molto contento, quale uno degli ultimi atti del primo mandato, di essere riuscito a firmare l’atto di nascita di un bambino che da oggi è ufficialmente figlio di due papà e che potrà vivere e crescere nella sua famiglia arcobaleno inserita nella nostra comunità, a testimonianza dello spirito e della civiltà di una grande città come la nostra.”
Per non parlare di cosa diceva alla nostra candidata sindaco a Sarzana Cristina Ponzanelli: “Con te i fascisti”.

Mi disturba molto che un nome simile venga accostato alla mia lista e ribadisco che non ho niente a che fare con simili operazioni, che portano soltanto discredito al simbolo di Forza Italia, chi voterà per me ha la certezza che mi opporrò in ogni modo ad ingressi nel partito di personaggi come Cavarra, odiatore professionista nei nostri confronti, politicamente con valori opposti e sbagliati, estinto a sinistra, che cerca di riciclarsi a destra. Mi chiedo ma un briciolo di dignità, anche a livello personale in questo caso, ma come fa a girare per Sarzana, dove urlava di non cedere il feudo rosso ai fascisti!

Io sono fermamente convinto che la famiglia è sacra ed è una soltanto, formata da un padre e una madre! Ovviamente non ho nulla contro gli omosessuali, ma sono fermamente contrario alle adozioni di bambini e alle famiglie arcobaleno, partorite solo dai cervelli rossi. Mamma, papà, le prime parole che si imparano nella vita, altro che genitore uno e due! Sono contrario all’immigrazione di massa e ai porti aperti che vuole, ops forse voleva, gente simil Cavarra.

Ritengo che nella vita si possa anche cambiare idea, ma non sputare sulle proprie idee, come sta facendo Cavarra, evidentemente valevano ben poco, sempre ammesso che ne avesse! Allo stesso modo ritengo allucinante che un moderato accetti di farsi aiutare da personaggi simili! Un minimo di coerenza nella vita non guasterebbe. Credo che questo chiarimento, vista l’importanza di queste elezioni fosse indispensabile e necessario, perché mai in nessun modo il nome di Cenerini venga avvicinato a quello di Cavarra!


Fabio Cenerini
Candidato Forza Italia elezioni regionali

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

"Ci muoveremo con responsabilità, ma resta e resterà il vulnus inferto da Toti alla tanto invocata unità della coalizione di centrodestra". Leggi tutto
Forza Italia
Il candidato di Forza Italia alle regionali parla di un quartiere che "ha cambiato volto". Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa