Castagna (PD): "Gli assessori-candidati di Sarzana ora si dimettano" In evidenza

 

"La sindaca Ponzanelli abbia il coraggio del suo collega di Genova"

Martedì, 01 Settembre 2020 15:07

 

Nella diffusa carenza di aplomb e di sensibilità istituzionale che caratterizza la destra italiana e quella ligure in particolare è ancora possibile fare delle distinzioni. Così, a Genova, il sindaco Bucci ha fatto chiaramente intendere a due dei suoi assessori (Balleari e Fassio) che si candidano alle elezioni regionali che era opportuno che si dimettessero: un passo indietro vero e proprio, per evitare che l'interlocuzione con l'elettorato e la ricerca del consenso risultino inevitabilmente condizionate dal ruolo ricoperto e dai poteri esercitati o esercitabili in futuro. E i due si sono correttamente dimessi, spogliandosi incondizionatamente di ogni prerogativa e di ogni mansione connessa alle loro deleghe.

Ben diversamente, a Sarzana, due assessori (Eretta e Italiani) si sono candidati alla Regione senza che la sindaca, il cui aplomb istituzionale è quello che i Sarzanesi hanno già sperimentato in più occasioni, battesse ciglio. I due ad un certo punto - tardivamente - hanno fumosamente dichiarato che si 'autosospendevano' dal loro incarico, precisando tuttavia che le loro deleghe erano solo temporaneamente restituite alla sindaca, e che essi avrebbero comunque mantenuto - prodigiosamente - lo status di assessori e che rimangono comunque a disposizione dei cittadini (ed elettori) per raccoglierne le sollecitazioni, per occuparsi dei loro problemi, senza bisogno di attendere la conclusione del fastidioso intervallo elettorale...

Una abile stratagemma per ottimizzare i tempi della campagna elettorale, accantonando temporaneamente il fastidioso tran tran quotidiano dell'ufficio assessorile per potersi occupare a tempo pieno della raccolta del consenso, ma con addosso le insegne da assessore o comunque di chi presto tornerà a farlo. E magari avendo anche la pretesa di fare bella figura, dato che la sindaca - manco a dirlo - li ha elogiati per il nobile gesto.

Francesca Castagna candidata del Pd al Consiglio regionale

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Pronunciamento favorevole alla Legge regionale, ma sulle assunzioni resta il vincolo dell'evidenza pubblica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi – Dal 29 luglio al 1 agosto in piazza Matteotti si terranno in contemporanea "I libri per strada" con la "Fiera del Disco e del Vintage": un… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa