"L'Italia è un paese di incazzati, ma il buonismo ha contagiato anche qualche moderato"

Il candidato di Forza Italia alle elezioni regionali Fabio Cenerini: "L'immigrazione incontrollata sta destabilizzando il paese".

Domenica, 23 Agosto 2020 09:59

"Presentata la lista, dobbiamo guardare a tutto l'elettorato di centrodestra! Forse qualcuno non si è accorto che l'Italia è cambiata e molto negli ultimi dieci quindici anni, siamo passati da un paese di moderati a un paese di incazzati e l'area cosiddetta di centro da un 30/40% al 10% di oggi.

Non mi ritengo un moderato, ma un uomo di una destra istituzionale, Forza Italia ha da anni al suo interno persone che incarnano questa posizione, come Maurizio Gasparri e fino alla prematura scomparsa il mio compianto amico Altero Matteoli, quindi dobbiamo guardare a riprenderci anche quei consensi che sono approdati alla Lega o a FDI, iniziando dalla nostra provincia.

Come dicevo oggi l'Italia è un paese di incazzati, altro che di moderati, l'immigrazione incontrollata voluta dalle sinistre sta destabilizzando il paese, ma è in vigore il buonismo a prescindere, che ormai ha contagiato anche qualche moderato dalla nostra parte e si sta trasformando in cattiveria verso gli italiani che non ce la fanno. Rette degli asili gratuite e case popolari ormai sono appannaggio soltanto degli immigrati, anche arrivati l'altro ieri, purtroppo pure dove governiamo noi, che specialmente tramite alcuni partiti alleati, facciamo grandi proclami e poi nei fatti non cambiamo le cose nemmeno quando è di nostra competenza, sicuramente è più facile ed efficace dire pronti alle barricate se ci mandano altri clandestini!

Un esempio eclatante! Sto fermando il regolamento sull'edilizia pubblica in Comune alla Spezia, perché due anni fa è stata bocciata la legge regionale per incostituzionalità e invece di riproporla con qualche accorgimento, ma in modo da dare una possibilità agli italiani poveri, è stata svuotata e passata ai Comuni per i regolamenti attuativi. Tengo a sottolineare che l'assessore competente in giunta non è di Forza Italia!

Dunque chi siederà in consiglio regionale dovrà procedere a variarla ed è per questo che è importante che ci siano persone determinate come il sottoscritto".

Fabio Cenerini
Responsabile provinciale e candidato di Forza Italia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

"Ci muoveremo con responsabilità, ma resta e resterà il vulnus inferto da Toti alla tanto invocata unità della coalizione di centrodestra". Leggi tutto
Forza Italia
Il candidato di Forza Italia alle regionali parla di un quartiere che "ha cambiato volto". Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa