Follo, Vaccaro: "Cartelle di pagamento pazze per la mensa scolastica"

Il Consigliere di minoranza critica il comportamento dell'amministrazione.

Giovedì, 20 Agosto 2020 11:31


Siamo alle solite, confusione e disorganizzazione la fanno da padrona nell’amministrazione di Follo.
Anche affidandoci alla statistica, prima o poi una l'azzeccano, siamo rimasti delusi.
Oggi impazzano cartelle di pagamento della mensa scolastica senza possibilità di riscontro con cifre costruite su presenze che i genitori disperatamente tentano di rappresentare come mai avvenute.
L’Agosto Follese ha inanellato una serie di défaillance da mettere in imbarazzo persino la scrivente tante sono le falle apertesi nella amministrazione.

Ancora inebriati dal successo della fiera del 9 Agosto, qui è apparso chiaramente lo scarso appeal del Paese, non è seguita una riflessione sul meccanismo organizzativo e le ricadute future su eventuali partecipazioni e volani dell’economia cittadina.
Tale euforia ha prodotto una impellente necessità di acqua fino al punto di sacrificare il parcheggio disabili adiacente allo scivolo con la più utile casetta erogatrice del dissetante liquido.

Abbiamo altresì scoperto un paese terra franca da disposizioni su aggregazioni, distanziamenti e protezione individuale da normativa covid-19 e quando il legislatore ha prodotto ulteriori restrizioni, post ore 18, qui nulla è cambiato, come se vi fosse una sorta di negazionismo latente modello terrapiattisti.

Il tutto mentre cartelle di pagamento arrivavano a domicilio in alcuni casi addebitando spese di figli “ad insaputa”, una scivolata a destra modello attico sul Colosseo,

Forse non è stato considerato abbastanza il dramma che il blocco dei mesi scorsi ha determinato nelle economie delle famiglie, forse non ci si è resi conto che tra cassa integrazione e ritardi di pagamento le famiglie hanno costruito problemi su problemi. Forse, ancora, non si è considerato che tenere per mesi bambini a casa ha comportato spese impreviste a volte difficilmente sostenibili per nuclei familiari.

E invece ecco le cartelle con arretrati annessi e connessi erogate dal quel soggetto al quale l’amministrazione ha prolungato la possibilità di esercitare in barba a quanto dichiarato nel piano di riequilibrio finanziario, elemento questo di critica non della cattiva opposizione ma dello stesso revisore dei conti messo nero su bianco nella relazione sul rendiconto 2019. Questo per chiudere in bellezza un filotto da sol leone!


Luca Vaccaro
Consigliere di minoranza Comune di Follo

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Un'altra settimana ricca di corsi e conferenze. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il numero dei positivi scende sia nel complesso della Liguria che in ASL 5. I ricoverati, però, aumentano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa