Licari commenta l'avvio della campagna elettorale: "Non è questa la politica che ho in mente"

L'appello di Andrea Licari, candidato consigliere regionale (LC - Sinistra per Sansa): "Abbiate riguardo di tutti i pareri, perché solo così gli elettori potranno essere resi partecipi di un sano esercizio democratico"

Giovedì, 13 Agosto 2020 18:30

Una seria campagna elettorale dovrebbe essere caratterizzata da un deciso quanto corretto scambio di opinioni, da proposte e soprattutto progettazione del presente nonché del futuro. Eppure, leggendo le dichiarazioni di Cozzani, coordinatore della lista Toti, mi pare evidente che quell'arte nobile chiamata politica stia deragliando in pericolosi binari. Attacchi personali, dileggio dell'avversario e nessun rispetto delle idee altrui: non è questa la politica che ho in mente, specie in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo.

Il rispetto dell'avversario non è solo una questione personale tra due contendenti, ma rappresenta la capacità che il candidato ha di saper rappresentare al meglio ciascuna proposta, anche e soprattutto del campo avverso.

A pochi giorni dall'inizio effettivo della campagna per la Presidenza della Regione Liguria, faccio dunque un appello a tutte le forze politiche in campo: abbiate riguardo di tutti i pareri, perché solo così gli elettori potranno essere resi partecipi di un sano esercizio democratico. Senza l'educazione, otterremo infatti l'effetto opposto, ovvero un ulteriore allontanamento dei cittadini, già giustamente delusi da una politica in grado solo di urlare, litigare ma incapace di dare risposte concrete ai reali bisogni.

Andrea Licari, candidato consigliere regionale - Linea Condivisa - Sinistra per Sansa

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Stabili le terapie intensive, 1871 i positivi residenti nello spezzino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Oggi un nuovo sciopero e presidio dei sindacati di fronte alla struttura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa