Premi alla dirigenza di ASL 5, Putrino: "Una offesa ai sanitari in prima linea e ai cittadini"

Il commento dell'esponente di Articolo Uno.

Lunedì, 10 Agosto 2020 11:43
Leggere che la Regione premia i suoi Dirigenti (regalo preelettorale?) già basta a stupirci, ma leggere che premia anche i commissari e i collaboratori di chi dirige le ASL compresa la commissaria di Spezia crea sinceramente imbarazzo e offende i cittadini e gli operatori della sanità, quelli che sono stati in prima linea.
Quelli che da mesi, anche da prima del Covid 19, subiscono I danni e l’incapacità di chi oggi viene premiato in modo sostanzioso con 20.000€.

Di solito si direbbe nulla di personale ma, questa volta, tocca dire che il giudizio della nostra provincia nei confronti di chi dirige la sanità e non la fa funzionare è anche personale ed è molto negativo. Il nostro disappunto e rabbia sono rivolti al vergognoso valzer di dirigenti, con e senza titoli, per finire all’attuale commissaria e alla sua confusa gestione anche della fase d’emergenza.

Leggere che "Il Commissario straordinario di ASL5, la dottoressa Troiano, invia una lettera alla stampa per difendersi dicendo: "cerchiamo di ricordare le eccellenze della nostra Sanità" ci fa dire che chi mette in imbarazzo le eccellenze e il sacrificio di molti operatori sanitari delle varie qualifiche, che con impegno lavorano spesso in condizioni disastrose, non è chi critica ma chi come lei dirige in modo supino a chi l’ha nominata il servizio sanitario pubblico e lo porta al disastro. Avete mai letto di una sua protesta per il fatto che Spezia, non solo sulla sanità ma sulla sanità in modo più grave, è la cenerentola della Liguria? O sul dato che abbiamo almeno il 20% in meno come risorse e personale rispetto alla media regionale e ad Imperia che ha lo stesso numero di abitanti nostri? Avete visto come sta avvenendo la riapertura del Cup e degli ambulatori come sarebbe necessario? Ciò mentre i privati hanno riaperto il 18 maggio!

Ebbene Dottoressa Troiano riteniamo i premi di produzione dati agli incapaci una regalia elettorale e se non meritati un'offesa a chi per curarsi se può paga il privato e se non può, come molti, rinuncia o rinvia le cure anche con rischi seri in caso di urgenze o di successive diagnosi infauste. Per tutte queste ragioni e per molte altre su ambiente, diritti, trasparenza ecc auspichiamo le dimissioni sue e dei suoi scudieri e la sconfitta di Toti che vi ha nominato e che tanti danni ha fatto alla nostra bella Liguria.


Il Coordinamento provinciale di ArticoloUno La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Articolo Uno MDP

"Articolo Uno chiede al PD un confronto di analisi del voto e sulle prospettive politiche, partendo dalla lista unitaria." Leggi tutto
Articolo Uno MDP
Il partito chiede le dimissioni del sindaco della Spezia e dei dirigenti della ASL. Leggi tutto
Articolo Uno MDP

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa