Salvatore (IlBuonsenso): "L'imbroglio della Viale: niente tamponi e niente contagi"

Prosegue il teatro del centrodestra riguardo all'emergenza del Covid.

Martedì, 04 Agosto 2020 15:01

 

Il Belgio sta affrontando una seconda ondata di Coronavirus. Gli aerei hanno ripristinato il distanziamento sociale. I focolai circoscritti ma purtroppo ampi in Liguria rendono evidente che bisogna proseguire nel mantenere alta l'attenzione verso il virus.

E invece la Giunta Toti vuol togliere tutte le regole ed eliminare ogni difesa, ha annullato il distanziamento sociale sui treni e non sa garantirlo sugli autobus, che viaggiano stracolmi per via delle poche corse orarie.

Ma l'Assessore alla sanità Sonia Viale riesce a stupirci anche in questo desolato quadro. Per lei i controlli e gli screening a tappeto devono essere fatti solamente nel pieno della pandemia. In pratica: per Viale non esiste la PREVENZIONE.

Questo magnifico artificio rivela una soluzione brillante e subdola. I contagi non ci sono se non si fanno i tamponi... Le persone infette da coronavirus sono di meno se non vengono rilevate per nulla. Insomma, si rompe il termometro per non avere la febbre.

Possiamo noi pensare di continuare ad affidare la nostra sanità regionale a persone così? Tutti noi liguri ricordiamo le continue chiusure di ospedali pubblici a favore dei privati, e le aziende private che hanno potuto guadagnare sull'emergenza e sulla disperazione con i test sierologici Covid ingiustamente a pagamento.

Inoltre, nulla è stato fatto per la più grande tragedia dei nostri giorni: l'abbandono dei nostri anziani nelle case di riposo, dove avrebbero dovuto ricevere protezione e invece sono stati abbandonati fino a morire da soli.

E ancora oggi, Toti e la sua giunta non stanno aggiornando, tantomeno applicando, il protocollo previsto dal piano pandemico regionale, che serve a proteggere tutti noi. Ma in Regione evidentemente sono più concentrati sulla campagna elettorale.

Bisogna subito rimuovere questa gente egoista, incompetente e altamente pericolosa, e sostituirla con persone capaci che mettono al primo posto sempre il benessere della cittadinanza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Lorenzo Viviani promuove l'iniziativa "L'Italia del mare si ferma". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Una testimonianza piena di commozione e gratitudine. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa