Sansa: "Un unico parco da Portofino alla Palmaria" (video) In evidenza

Il candidato Presidente è contro il Masterplan dell'isola.

Giovedì, 30 Luglio 2020 19:46

Video

"Vedete quella alle mie spalle? E' l'isola Palmaria, era un'isola militare, adesso è di nuovo di tutti noi, possiamo visitarla per intero, è uno dei tesori più belli della Liguria, andateci perché non ve ne scorderete mai", così il candidato alla presidenza di Regione Liguria per centro sinistra e M5S Ferruccio Sansa.

"Ecco, adesso la giunta Toti ha presentato un masterplan, che prevede tra l'altro la vendita di oltre 50 insediamenti che sono presenti sull'isola e il taglio di 25 ettari di vegetazione di lecci. Arriveranno ristoranti, arriveranno alberghi, arriveranno negozi di souvenir".

"Ma soprattutto è sempre lo stesso modo di concepire i beni pubblici: i beni pubblici devono diventare privati. Noi abbiamo una visione completamente diversa. C'è un'occasione straordinaria ed è questo che dimostra che noi siamo quelli del sì e la giunta Toti quelli del no".

"Hanno detto di no al Parco nazionale di Portofino che porterebbe 20 milioni di investimenti, più decine di posti di lavoro soltanto nel parco e centinaia di posti di lavoro nell'indotto. Nascerebbe un parco naturale che non avrebbe eguali al mondo, da Bogliasco a Levante di Genova, fino alla Spezia. Un luogo straordinario, se voi contate che c'è anche il Santuario dei cetacei davanti. Vi invito a pensare se nel Mediterraneo c'è un altro posto così. Ecco, noi siamo per queste cose, noi siamo quelli del sì". Ha concluso Ferruccio Sansa alla Palmaria dopo l'incontro con i cittadini.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Stabile il numero delle terapie intensive (7), i positivi residenti nello spezzino sono 959. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Dopo fasi di maltempo di stampo più invernale, sulla Liguria tornano piogge diffuse e temporali in particolare, sul centro e sul Levante. Attesi anche venti forti e mareggiate. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa