Rampi ringrazia, ma dice NO alla candidatura alle regionali

"Ho assunto un impegno con i cittadini di Sarzana e voglio mantenerlo".

Mercoledì, 29 Luglio 2020 19:52

Ho ricevuto a più riprese sollecitazioni dalla federazione Provinciale e da tanti amici per una mia candidatura alle prossime elezioni regionali nella lista di Fratelli d'Italia.
Ringrazio per questo il Commissario provinciale, Davide Parodi, e sono lusingato per il sostegno e la fiducia che tanti cittadini e militanti hanno voluto manifestarmi.
La tornata elettorale si profila sicuramente propizia per Fratelli d'Italia, intorno al cui Presidente nazionale, Giorgia Meloni, cresce in misura più che significativa il consenso. Così, sul piano locale,
L'interesse per il nostro Partito è cresciuto percepibilmente in maniera esponenziale rispetto all'ultima consultazione regionale.
Q

 

ueste considerazioni e la nuova legge elettorale consentono di coltivare con ragionevole ottimismo il progetto, impensabile fino a poco tempo fa, dell'elezione di un consigliere regionale di Fratelli d'Italia in provincia della Spezia. Questo è il mio auspicio ed il progetto per cui mi adopererò senz'altro nella prossima rovente campagna elettorale.
Ma non come candidato.

Ho assunto un importante impegno istituzionale con i cittadini di Sarzana e intendo mantenervi fede.
E' un impegno importante, faticoso, assorbente, incomprimibile. L'ho assunto con il Consiglio Comunale, con il mio fantastico Sindaco (che ha fatto la mia stessa scelta) con gli elettori sarzanesi. Quelli che mi hanno votato e, soprattutto, quelli che non lo hanno fatto.
Grazie comunque.


Carlo Rampi

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L’alluvione di ieri ha alzato il livello del fiume Magra che ha trascinato via l’ultimo mezzo rimasto sul ponte crollato di Albiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa