La proposta: "In spiaggia volontari o agenti assunti per il controllo degli accessi" In evidenza

L'intervento di Sarzana Popolare.

Giovedì, 14 Maggio 2020 08:57

"Ancora in piena emergenza coronavirus, siamo ormai prossimi all'inizio della stagione balneare.

Sia gli stabilimenti che le spiagge libere dovranno essere attrezzati e gestiti in modo tale da garantire la sicurezza anti-Covid in favore di tutte le persone che vorranno trascorrere qualche ora al mare.

Se però il tema del controllo degli accessi e del mantenimento delle condizioni di sicurezza, negli stabilimenti balneari in concessione è sulla carta più facilmente risolvibile, anche se con oneri gravosi, altrettanto non si può dire per le spiagge libere la cui gestione compete ai Comuni. Proprio quest'ultimi, infatti, non hanno ancora individuato né ricevuto le indicazioni dalla capitaneria di Porto per garantire le misure anti-Covid e, pertanto, sono alla ricerca di soluzioni.

Anche Sarzana si trova a dover affrontare questo problema avendo diverse spiagge libere. Il gruppo Sarzana Popolare si è confrontato sul tema ed intende formulare delle proposte che possano consentire la fruizione degli spazi pubblici nel modo più sicuro possibile.

Le proposte che mettiamo sul tavolo sono due: la prima prevede l'affidamento ad un soggetto (cooperativa, protezione civile, pubblica assistenza, servizio civile nazionale) di occuparsi, tramite propri volontari o steward, del controllo degli accessi al fine di evitare assembranti pericolosi di persone contemporaneamente presenti nella spiaggia e garantire il rispetto della distanza di sicurezza imposta dalle norme anticontagio. La seconda proposta, invece, riguarda la possibilità di assumere, previo stanziamento delle risorse necessarie da individuare tramite le Regioni o il governo centrale, per la durata della stagione estiva, un numero adeguato di agenti di polizia locale che possano controllare gli accessi e garantire la sicurezza in spiaggia.

Ovviamente, per entrambe le proposte è necessario creare un apposito tavolo di confronto all'interno dell'amministrazione comunale, per valutare tutti gli aspetti legali e amministrativi delle proposte formulate.

La piena fruizione delle spiagge libere a ridosso dell'ormai imminente avvio della stagione estiva dipende da quali e quante risorse la Regione e il governo nazionale vorranno dedicare a questa problematica in modo da garantire ai nostri concittadini e a tutti noi, di andare al mare e goderci un po' di serenità estiva in sicurezza".

Coordinamento Sarzana Popolare

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L’alluvione di ieri ha alzato il livello del fiume Magra che ha trascinato via l’ultimo mezzo rimasto sul ponte crollato di Albiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa