Il PD: "Chiederemo la convocazione di tutte le commissioni" In evidenza

La volontà è quella di "riattivare la macchina del consiglio comunale a 360 gradi".

Venerdì, 08 Maggio 2020 15:00

"L'emergenza Covid non è stata e non sarà solamente un'emergenza sanitaria. È economica e sociale. Riguarda, oltre la sanità, anche la sicurezza, il presidio del territorio, la scuola, il lavoro, la mobilità, l'ambiente", così il gruppo consiliare del PD formato da Marco Raffaelli, Dina Nobili, Luca Erba e Massimo Caratozzolo.

"Tante saranno le trasformazioni che vivremo, in tutti questi settori. Non possiamo non discuterne. Pensiamo che il Consiglio Comunale, attraverso i lavori delle commissioni, possa fare la sua parte. Un ruolo di studio, di ascolto, di elaborazione per affrontare la fase 2 e per dare un contributo importante. Dopo 2 anni e mezzo di lavori delle Commissioni non proprio eccelsi, soprattutto se pensiamo a quanto venivano riunite e fatte lavorare nello scorso mandato, l'emergenza ha sospeso le convocazioni".

"Trovato il modo di riunirci in sicurezza, pensiamo ora alle sfide che abbiamo davanti. Serve allora un recupero veloce dell'attività amministrativa, riattivando quanto prima il lavoro delle sedi competenti. Il gruppo del Partito Democratico vuole rimettere in moto la macchina del Consiglio Comunale e non solamente sulle questioni sanitarie, ma a 360 gradi. Nei prossimi giorni ci attiveremo per chiedere la convocazione di tutte le Commissioni".

"Della prima commissione: per trattare il tema del presidio delle forze dell'ordine sul territorio durante la fase due, e capire come si intende cosi monitorare l'ordine pubblico e la sicurezza. Faremo convocare la seconda commissione per approfondire i riflessi che si avranno sulla mobilità, sul trasporto pubblico locale, e per proporre una maggior attenzione all'ambiente attraverso sharing e green mobility; per ascoltare le categorie impegnate nel settore del turismo, e conoscere e avanzare anche noi delle politiche ai fini del rilancio dell'immagine della città".

"La terza commissione pensiamo dovrà mettere attenzione fin da subito ai problemi che investiranno il lavoro nel nostro territorio, con un ascolto importante delle categorie economiche e delle rappresentanze sindacali, per riflettere su quali aiuti e iniziative porre al fine di tutelare le attività industriali, produttive e commerciali".

"Investiremo la quarta commissione non solo sui problemi dell'emergenza sanitaria ma anche su quelli che hanno colpito e colpiranno le famiglie ed i cittadini, verso i quali le politiche sociali dovranno dare una risposta adeguata. Per non dimenticare anche alcuni passaggi sullo stato di preparazione e sull'organizzazione degli istituti scolastici in capo al Comune".

"La Quinta Commissione dovrà quanto prima iniziare un percorso preciso in merito alle variazioni di bilancio, di cui si è sentito tanto parlare, ma nessuno ha ancora capito a che punto siano e cosa contengano".Porteremo in quella sede proposte finanziarie ed economiche per sostenere imprese e cittadini".

"Per finire la Commissione Controllo e Garanzia, che presidiamo, porrà attenzione al tema della sicurezza nei luoghi di lavoro. I punti da discutere sono tantissimi. Il Gruppo del Partito Democratico impegnerà la macchina amministrativa su questi ed altri temi. Vogliamo fare la nostra parte nelle Istituzioni. Lavorare per la città, con la città".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

Nobili (PD): "Qual'è il vero pensiero del sindaco? Quello di critica o quello di esaltazione dell'operato dei vertici di Asl e Alisa?". Leggi tutto
Partito Democratico
Il Partito Democratico denuncia la "lentezza ed inefficacia" di ASL 5. Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa