Battistini (IIC): "Riconoscimento economico agli operatori sanitari: Toti non giochi con le parole" In evidenza

"Sembra proprio il gioco delle tre carte"

Giovedì, 30 Aprile 2020 12:13

Sembra proprio il gioco delle tre carte, solo che a farne le spese sono quei professionisti che, in questo momento più che mai, stanno dedicando le loro energie a salvare vite umane in un'emergenza che non ha eguali negli ultimi decenni della storia mondiale.

I dati arrivano da fonti ufficiali e parlano di una sensibile riduzione, in qualche caso fino al 20% degli importi in busta paga ricevuti da rianimatori e anestesisti, categoria certamente tra le piu' sollecitate e impegnate in questa emergenza.

La ragione di questa riduzione e' persino paradossale: la differente, inevitabile, organizzazione degli ospedali ha impedito di svolgere il servizio di reperibilità, per cui non è stata, ovviamente, erogata l'indennità corrispondente.

Insomma, Toti, da una parte e dopo molte pressioni, ha seguito le orme del collega emiliano-romagnolo Bonaccini, promettendo l'erogazione di un premio di mille Euro, e dall'altra elimina altre voci economiche agli stessi professionisti.

Toti, per altro, risponde picche anche alla richiesta di un congedo extra di 7 giorni per quei professionisti impegnati, nelle scorse settimane, in turni massacranti, fisicamente e psicologicamente, nei reparti Covid.

Il tutto mentre continua a "baloccarsi" con le consegne delle 2 mascherine monouso a famiglia, griffate dalla Regione per la modica cifra di 155.000€ extra.

Caro Toti, nel gioco delle 3 carte, purtroppo ci sono solo 3 semi, e lei ha giocato con il cuore di questi professionisti, ha offerto loro i fiori della promessa di un riconoscimento economico e ha risposto picche alle loro, giuste lamentele per una decurtazione dei compensi.

Ora tiri fuori i denari!

Francesco Battistini
Consigliere regionale
Italia in comune/Linea Condivisa

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In Liguria in totale soltanto 3 pazienti si trovano in terapia intensiva. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'intervento del coordinatore provinciale dei Cobas Luca Simoni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa