La richiesta al Ministro De Micheli: "Due rampe di accesso e di uscita dalla A12" In evidenza

La lettera dei sindaci al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli.

Mercoledì, 22 Aprile 2020 14:10

"Il crollo del Ponte di Albiano Magra sulla ss.330 ha evidenziato ancora una volta la necessità di un piano straordinario di manutenzione e di adeguamento di tutte le opere d’arte riguardante la viabilità costruite nell’immediato dopo guerra e nei decenni successivi, piano al quale sappiamo Lei sta lavorando", così in una lettera indirizzata al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli i sindaci Paola Sisti, Massimo Bertoni, Alberto Battilani, Rita Mazzi, Marco Pinelli e Mario Scampelli.

"Tale fatto drammatico, il crollo del ponte sul fiume Magra ad Albiano Magra, ha causato l’isolamento di una parte importante del territorio ligure che riguarda i Comuni di Bolano, Calice al Cornoviglio, Follo, Vezzano Ligure e per la Toscana il Comune di Podenzana e il Comune di Aulla con la frazione Albiano Magra".

"Stiamo parlando di oltre 30.000 residenti e oltre 6.000 aziende tra commercianti, artigiani e industrie ed è necessario porre alla sua attenzione alcune considerazioni:

La particolare conformazione geomorfologica del Golfo della Spezia ha spinto, nel corso degli anni, a trasferire parte dello sviluppo industriale al di là dei monti, nella piana del Fiume Magra (area industriale e retroportuale Santo Stefano Magra) e il fiume Vara (piana di Ceparana – Comuni di Bolano, Follo e Vezzano Ligure).

Le più importanti vie di comunicazione, storicamente, hanno trovato la loro collocazione proprio nella suddetta piana, così come le più importanti infrastrutture di trasporto a valenza nazionale (l’Autostrada A12 Genova – Livorno e la A15 La Spezia – Parma), che costeggiano le sponde rispettivamente del Fiume Vara e del Fiume Magra, interconnettendosi proprio in corrispondenza della confluenza dei due fiumi.

Tale asse autostradale è dotato del casello della Spezia, interconnesso con la rete principale, e di due svincoli, uno in corrispondenza della piana di S.S. Magra, ed uno parziale in località Fornola, che costituisce il fulcro della viabilità dell’intera area. Oggi con il crollo del ponte di Albiano Magra solo in parte collegata in modo efficace con la rete viaria locale in quanto unica via di accesso ai sopracitati Comuni risulta essere la strada della Ripa oggi a senso unico alternato con sistema semaforico e chiusa in caso di allerta o con forti precipitazioni.

La piana di Ceparana oggi è servita da una sola strada la SS n. 330 del Buonviaggio per raggiungere il sistema autostradale, per raggiungere Sarzana e per raggiungere il capoluogo La Spezia. Sarzana e la Spezia sono i Comuni dove sono ubicati i due ospedali, e tale situazione in vista della ripresa Fase 2 dell’emergenza Covid 19 e del ritorno alla normalità porta in chi Le scrive una forte preoccupazione per il rischio isolamento con evidenti conseguenze sulla sicurezza dei nostri concittadini e di possibilità di svolgimento delle attività da parte delle attività produttive.

In caso di chiusura della SS. N. 330 del Buonviaggio (da verifica nel tratto Bolano – Spezia e precisamente all’incrocio nell’abitato di Bottagna si verifica un incidente ogni 10 giorni) 30.000 persone e oltre 6.000 aziende si troverebbero isolate, impossibilitate a raggiungere sia La Spezia che Sarzana e il casello autostradale".

"Per farLe capire meglio la situazione le alleghiamo un file con la foto dell’intera area e una planimetria con:

 

RAMPE SOL 1 page 0001 min

 

Una possibile soluzione per l’eliminazione della situazione emergenziale causata dal crollo del ponte in argomento, con la previsione della realizzazione di due rampe di accesso e di uscita dall’autostrada A12, intervento fattibile in poco tempo.

La sistemazione della viabilità comunale come Bypass di sicurezza tra il Comune di Bolano e il Comune di Podenzana in parte già finanziata dalla Regione Liguria. Due interventi che con poche risorse e in poco tempo darebbero una risposte immediate a questa parte di territorio ligure e toscano.

Queste sono due opere realizzabili in meno di due mesi con il riconoscimento dello stato di emergenzialità.

La informiamo altresì che le scriventi amministrazioni hanno dato mandato al Presidente della Regione Liguria di chiedere la nomina di un Commissario per la Liguria che possa operare con poteri di protezione civile, con pieni poteri in questa fase di evidente emergenzialità che riguarda il territorio Ligure, con l’individuazione di queste tre priorità:

Rampe di accesso e di uscita sull’autostrada A12, sistemazione del Bypass di sicurezza viabilità comunale Podenzana – Bolano, realizzazione della bretella Ceparana – Santo Stefano (opera totalmente finanziata e progettata che potrebbe essere realizzata con il riconoscimento della situazione oggettiva di emergenzialità in 12 mesi) e del secondo lotto riguardante la piana di Santo Stefano Magra con il collegamento al raccordo autostradale (opera inclusa tra quelle prioritarie nel rinnovo della concessione autostradale)".

"Come vede signor Ministro sono cose concrete, realizzabili e in gran parte con copertura finanziaria già assegnata, opere complementari, ma assolutamente necessarie, alla realizzazione del nuovo ponte di Albiano Magra, che consentirebbero a questo territorio di confine tra due regioni la Liguria e la Toscana di superare questa situazione di elevata criticità, di forte preoccupazione causata dal crollo del ponte sul fiume Magra, tre interventi che dimostrerebbero che esiste un sistema paese in grado di mettere in campo in una situazione di difficoltà tutte le risorse e le forze disponibili accelerando la realizzazione di opere necessarie per superare questa fase di emergenza".

"Le chiediamo la disponibilità ad incontrarci quanto prima perché fortemente preoccupati della situazione causata dal crollo del ponte di Albiano Magra di questa parte di territorio che riguarda due regioni la Liguria e la Toscana e per farLe capire che c’è la reale possibilità di dare risposte concrete con poche risorse in tempi brevi e certi e che non esiste nessun campanilismo tra i territori delle due Regioni, ma c’è l ulteriore necessità di programmare insieme a Lei una serie di interventi di pianificazione strategica della valle del Magra e del basso Vara".

Il sindaco del Comune di Bolano Alberto Battilani
Il sindaco Comune di Calice al Cornoviglio Mario Scampelli
Il sindaco Comune di Follo Rita Mazzi

Il sindaco Comune di Podenzana Marco Pinelli
Il sindaco Comune di Santo Stefano Magra Paola Sisti
Il sindaco Comune di Vezzano Ligure Massimo Bertoni

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Prosegue l’attività di controllo della Polizia di Stato mirata alla tutela della sicurezza stradale, attraverso un controllo capillare sulle arterie autostradali e sulla viabilità ordinaria della nostra Provincia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Al Dialma torna il Cineforum ACIT

Giovedì, 09 Luglio 2020 13:00 cultura-la-spezia
All'aperto, nel rispetto delle normative sul distanziamento. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa