"NO a pazienti Covid al Don Gnocchi": l'appello di Battistini per fermare la ASL In evidenza

Il Consigliere regionale si rivolge al sindaco della Spezia Peracchini.

Lunedì, 13 Aprile 2020 15:35

Lancio un appello al Sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini.
Intervenga velocemente presso ASL5 e A.Li.Sa. per fermare la decisione di istituire un reparto per pazienti positivi al COVID19 presso la Don Gnocchi.
Si utilizzino le strutture convenzionate, in caso di necessità, per istituire dei reparti di supporto per pazienti negativi al Coronavirus.
Alma Mater, Luna Blu e Don Gnocchi possono dare un aiuto importante ma non possono accogliere pazienti con tamponi positivi.
Sarebbe un errore grave e imperdonabile.

 

Al Polo riabilitativo della fondazione Don Gnocchi in particolare, una decisione come quella che vuole assumere ASL5, è da evitare assolutamente!
In quella struttura è presente un reparto per pazienti con gravi lesioni neuro-cerebrali.
In quelle camere sono ricoverati pazienti in stato comatoso.
Sono donne e uomini incredibilmente fragili e che noi tutti dobbiamo proteggere.
Se il Coronavirus dovesse entrare tra quelle mura sarebbe un vero disastro.

Sindaco, si faccia promotore di questa richiesta e fermi ASL5.
Tuteli quei pazienti fragili, lei può farlo. Lei deve farlo, oltre le appartenenze politiche.


Francesco Battistini
Consigliere regionale Italia in comune/Linea Condivisa

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Pastorino: "Il suo atteggiamento fa solo male alla Liguria". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa