Ponte di Albiano, SOS di Caleo: "Lavoro di squadra per far partire le opere" In evidenza

"Bisogna ragionare su come affrontare questa ennesima ferita che il nostro territorio subisce."

Venerdì, 10 Aprile 2020 11:39

Dopo lo shock iniziale che ti sbalordisce e ti priva di ogni forza, bisogna ragionare come affrontare questa ennesima ferita che il nostro territorio subisce. Mi riferisco alla drammatica frantumazione del ponte sul Magra, che unisce Liguria e Toscana e ne interrompe il flusso vitale di migliaia di cittadini.

Si trovino al più presto le responsabilità, Anas deve rendere conto. E il governo si muova subito con determinazione su questo fronte e interpreti velocemente i disagi che il crollo ha provocato, provocherà e soprattutto, assieme agli enti locali, colga l'occasione per ripensare ad un sistema di mobilità complessivo e condiviso.

Vi dico cosa farei io, dal punto di vista metodologico, se ancora rivestissi incarichi istituzionali e lo dico soprattutto agli eletti liguri del PD in Parlamento e in Regione. Vi assicuro, senza nessuna nota polemica, che l'unico mio obiettivo sarebbe quello di stimolare una rapida comprensione dell'entità del problema.

Quindi: 1) si venga a vedere cosa è successo, sul posto si hanno sensazioni diverse. 2) si ascoltino i sindaci e i portatori di interessi: imprese, lavoratori, studenti tanto per citarne alcuni. 3) si riferisca dettagliatamente al governo e lo stesso (secondo il mio modestissimo parere) si proponga come regista della operazione, mettendo le due regioni e gli enti locali seduti allo stesso tavolo. Tavolo che lavori sull'emergenza e sulla prospettiva. Simultaneamente, senza perdere tempo. 4) Si comprenda che, seppur il ponte insiste in territorio toscano, paradossalmente, i disagi maggiori li avvertiranno i cittadini liguri. 5) Si colga l'occasione, seppur causata da un evento drammatico, che è giunto il momento di mettere mano al sistema di mobilità complessivo di questo territorio Ligure -Toscano e si finanzino progetti che rimbalzano dallo Stato alle Regioni da tanto, troppo tempo.

Ecco, comincerei a fare queste cose, subito, senza perdere tempo. Possibilmente muovendomi, con le dovute cautele dettate dalle norme di contenimento del Covid, domani stesso. Grazie a tutti per quel che potrete fare.

Massimo Caleo, ex senatore Pd

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Dimissioni Conte, cosa può succedere ora

Martedì, 26 Gennaio 2021 10:14 politica
Dopo il Consiglio dei Ministri, Conte è atteso al Colle per le dimissioni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
I biancazzurri hanno tardato a carburare, ma poi le cose sono cambiate. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa