Stampa questa pagina

Crollo Ponte di Albiano, Italia Viva riporta l'attenzione sulla bretella Ceparana-Santo Stefano In evidenza

"Ora bisogna risolvere quanto prima la questione viabilità".

Mercoledì, 08 Aprile 2020 22:37
Per anni il ponte di Albiano è stato il solo collegamento tra Val di Vara e Val di Magra soprattutto in occasione di chiusura della Ripa, uno snodo fondamentale per migliaia di persone che quotidianamente percorrevano quel ponte per motivi di lavoro.
Il crollo di oggi è un fatto di estrema gravità ed è necessario indagare sui motivi e sulle responsabilità.

L'unico sollievo in una giornata davvero difficile è quella di sapere che non ci sono state vittime, ma solo due feriti lievi.

Da domani sarà necessario risolvere un problema davvero importante, quello del collegamento viario e sarà necessaria una ripresa celere dei lavori di messa in sicurezza della Ripa per superare questa situazione di forte emergenza.

È fondamentale soprattutto riportare l'attenzione sul progetto della Bretella Ceparana-Santo Stefano, un progetto finanziato dalla giunta Burlando per snellire il traffico dai centri cittadini e favorire una viabilità di grande scorrimento che colleghi direttamente l’autostrada alla Val di Vara. Quando Toti si era insediato aveva provveduto a de-finanziare immediatamente l’opera. Grazie al governo Renzi e l’allora Ministro Delrio, Raffaella Paita riuscì a reperire nuovamente finanziamenti dello Stato per far partire l’opera.

Questa infrastruttura è fondamentale per i cittadini della bassa e media Val di Vara, da anni vessati dalla chiusura della provinciale della Ripa che costringe tutti a interminabili tragitti alternativi per recarsi al lavoro. La competenza di quell'opera che oggi ci renderebbe più sicuri e collegati è della provincia. Ma fino ad oggi quel cantiere non è mai stato aperto.

Risponda il presidente in carica della provincia Peracchini sul perchè quell'opera così fondamentale e già finanziata sia ancora in discussione e in un momento di così grave difficoltà dei nostri concittadini oggi ci si ritrovi a dover far fronte a un problema che per chi vive e lavora in queste vallate sarà un problema aggiuntivo.

E' necessario convocare una conferenza dei servizi per portare avanti il procedimento del lotto 1 della variante Cisa del Ponte Ceparana-S. Stefano Magra.


Gianluca Tinfena - Coordinatore Provinciale Italia Viva
Massimo Bertoni - Sindaco di Vezzano Ligure
Federica Pecunia - Capogruppo Italia Viva La Spezia
Nicla Messora - Capogruppo Italia Viva Santo Stefano Magra

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Italia Viva

Il presidente della Commssione Trasporti della Camera Raffaella Paita: "È indispensabile una strategia da parte del Mims che affronti il problema dei contagi tra il personale di bordo delle Ferrovie". Leggi tutto
Italia Viva
La nota di Federica Pecunia, consigliere comunale di Italia Viva e Antonella Franciosi coordinatore Provinciale di Italia Viva. Leggi tutto
Italia Viva

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa