"Caro Peracchini, l'unità contro il virus non si fa tacendo quello che non funziona" In evidenza

Orlando interviene nella polemica tra i sindaci di centrosinistra e centrodestra dello Spezzino.

Domenica, 05 Aprile 2020 18:44

"Caro Peracchini, l’unità contro il virus non si realizza tacendo le cose che non funzionano a scapito dei cittadini".

Così lo spezzino Andrea Orlando, vicesegretario nazionale del Pd, interviene nella polemica tra sindaci di centrodestra e di centrosinistra dello Spezzino che si è scatenata nelle ultime ore.

Ieri 13 primi cittadini di area centrosinistra avevano denunciato "il rischio di implosione economico-sociale" del territorio senza un piano di coordinamento dell'emergenza, sottolineando anche "la fragilità assoluta della comunicazione" da e verso i vertici dell'Asl5.

Oggi 14 sindaci di centrodestra hanno ribattutto ai colleghi, accusandoli di aver rotto l'unità dei Comuni dello Spezzino nella lotta al coronavirus.

"Rispondi nel merito se ritieni i rilievi sbagliati - ha scritto Orlando su Facebook all'indirizzo del sindaco e presidente della Provincia Pierluigi Peracchini - non è nascondendo la polvere sotto il tappeto che risolveremo i molti problemi che sono emersi in questi giorni".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il governatore in visita all'ospedale Sant'Andrea: "Spezia sarà la prima provincia ligure a uscire dall'emergenza". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Associazione ligure dei giornalisti: "Perseverare sembra prerogativa della commissaria dell’Asl V" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa