Mione contro tutti: "Rampi fascistello di provincia, Iacopi coniglio" In evidenza

di Nea Delucchi - Gli argomenti all'ordine del giorno passano in secondo piano, consiglio comunale monopolizzato dai botta e risposta.

Giovedì, 20 Febbraio 2020 16:44

Un consiglio comunale in cui gli argomenti all'ordine del giorno sono passati in secondo piano. Dopo la prima discussione votata all'unanimità in maniera favorevole relativamente alla mozione della consigliera M5S Giorgi, in cui si impegna l'amministrazione comunale al contrasto del bullismo e cyberbullismo, poco si è discusso nel merito degli altri argomenti all'ordine del giorno.

Sarzana Popolare ha chiesto di rinviare la mozione della discordia sulla sicurezza a dopo l'approvazione del bilancio. "Cosa c'entra il bilancio con la sicurezza? - è intervenuto Mione Le stanze del Comune non sono insonorizzate e abbiamo sentito. Fate le riunioni prima dove non vi sente nessuno". Lasciando intendere che il ritardo fosse dovuto proprio a forti contrasti nella maggioranza.

Il resto della seduta è stato caratterizzato dagli attacchi dello stesso Mione ai membri della maggioranza, con l'accusa, tra l'altro, rivolta a Rampi di essere un "fascistello di provincia", e Iacopi "un coniglio".

Gli ha risposto Precetti accusato di aver raccontato "balle". Il consigliere di Sarzana Popolare sarcasticamente si ritiene lusingato di essere finalmente anch'egli oggetto degli attacchi di Mione, e dopo aver dato piena solidarietà al presidente del consiglio comunale sottolinea più volte il fatto che non vi siano state in due anni azioni propositive da parte dello stesso Mione, ma che si sia semplicemente limitato a firmare mozioni di altri e ad insultare gli avversari.

Successivamente si è parlato poco di Sarzana e molto delle vicende di Bibbiano e di politica nazionale; con 9 voti favorevoli della maggioranza, l'astensione della Giorgi e 4 contrari della minoranza è stata comunque approvata la mozione in cui l'amministrazione si impegna a vigilare affinché a Sarzana non vi siano ombre sulle procedure di affidamento dei minori.

(foto di repertorio)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – I cittadini ricordano le continue segnalazioni e i rattoppi di Anas. I due uomini coinvolti nel crollo stanno bene: per un giorno ad Albiano si ringrazia… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa