Al presidio per la sanità ci sarà anche il M5S In evidenza

"Sanità in macerie e non c'è un programma per correre ai ripari".

Martedì, 04 Febbraio 2020 21:14
La sanità spezzina è ormai ridotta in macerie. Quelle di un ospedale demolito e mai ricostruito, di una cronica mancanza di posti letto e di personale sanitario.
È ridotta in macerie perché le amministrazioni regionali non sono state in grado di affrontare quelle criticità che oggi sono urgenze e, nonostante ciò, non c’è un programma che possa compensare le mancanze.

Ogni giorno dobbiamo ringraziare solo quei lavoratori che dedicano corpo e anima alla loro professione, tra questi anche quei 158 OSS che rischiano di perdere il lavoro tra qualche mese, ma non basta più. Qualcuno deve intervenire.

È per questo che il Movimento 5 Stelle aderirà al presidio che si terrà domani, mercoledì 5 febbraio, alle 11.30 sotto al Comune della Spezia.


Movimento Cinque Stelle

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Cinque Stelle

La Consigliera regionale pentastellata imputa a Toti e alla sua amministrazione di essere "Genova - centrica". Leggi tutto
Cinque Stelle
"Necessario perfezionare gli interventi e sostenere le famiglie con un bando dedicato". Leggi tutto
Cinque Stelle

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa