Centrale Enel, Fratelli d'Italia a Paita: "Faccia pressioni sul Ministero contro il turbogas" In evidenza

I Consiglieri comunali Manucci e Frijia difendono le azioni intraprese dal sindaco Peracchini.

Mercoledì, 22 Gennaio 2020 19:30

"L’unica che perde ogni occasione per tacere è soltanto l’onorevole Paita, che dopo decenni trascorsi all’Amministrazione della città e alla Regione Liguria soltanto nel 2020 si accorge che a Melara c’è la centrale Enel", replicano Manucci e Frijia alle parole della deputata di Italia Viva.

 

Proseguono i due consiglieri comunali di Fratelli d'Italia: "La linea del Sindaco Peracchini è stata fin da subito chiara e concreta: la giunta ha deliberato una variante al PUC proprio per impedire che si bruciassero combustibili fossili alla Centrale incluso il turbogas. Una delibera che è stata votata dal Consiglio Comunale quasi unanime, perché garantisce che tutti gli investimenti fatti da Enel passino al vaglio dell’Amministrazione. Un documento concreto che mette Enel in condizione di non aver più carta bianca".

"La palla - concludono - ora ce l’ha il governo e il ministero competente: non sappiamo dove fosse Paita nei decenni in cui alla Spezia si è respirato carbone, ma direi che è bene che tutti i partiti di maggioranza che sostengono il governo facciano pressione sul Ministero perché si trovi una soluzione alternativa al sito della Spezia. Tutto il battage mediatico proprio ai cittadini non serve."

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Fratelli D'Italia

Gli esponenti di Fdi esprimono soddisfazione per l'attivazione di un tavolo permanente comunale. Leggi tutto
Fratelli D'Italia
Al posto del neo Assessore Maria Grazia Frijia entra Barbara Cidale, che aderisce al Gruppo di Fratelli d’Italia. Leggi tutto
Fratelli D'Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa