Oss, Frijia e Manucci: "Siamo al fianco dei lavoratori, altri strumentalizzano la disperazione delle persone" In evidenza

"Su questa vicenda Onorevole Orlando non pervenuto, Battistini e company opportunisti”.

Sabato, 30 Novembre 2019 18:20

Sulla situazione lavoratori Oss la Spezia i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Maria Grazia Frijia e Sauro Manucci esprimono solidarietà e vicinanza ai lavoratori che stanno vivendo una fase difficile e dichiarano: “Noi siamo impegnati affinchè queste persone mantengano il loro posto di lavoro non solo a livello comunale ma anche a livello regionale e nazionale. Non è nostra intenzione lasciare lavoratori spezzini nel guado di una situazione complicata e siamo sicuri che si stiano mettendo in campo tutte le energie a disposizione per trovare soluzioni che garantiscano queste persone”.

“Purtroppo ieri sera in Comune è accaduto un fatto molto grave: la Minoranza ha tentato di strumentalizzare questa vicenda che, è bene sottolineare, è anche conseguenza della loro incapacità di governare dimostrata in 70 anni di governo del nostro comune e 10 di gestione regionale da parte di Burlando & co, aizzando le persone contro il Sindaco e contro di noi”.

“Le cose vanno dette come stanno. Stiamo lavorando su tre ipotesi come da accordo con i sindacati, il concorso con le tutele per i lavoratori del territorio, la società in House e la tutela dei lavoratori spezzini attraverso un strada nazionale che vede all’interno della legge di stabilità nazionale l’ipotesi di attivare un percorso dedicato per la situazione dei lavoratori spezzini".

"Stiamo lavorando per capire se c’è la possibilità attraverso un emendamento a livello di Governo nazionale rinviare i termini di attivazione, da parte di Regione Liguria, del bando di concorso che ad oggi dovrebbe essere fatto entro il 2019 così come prevedere la normativa nazionale in materia di graduatoria. Ci siamo attivati per promuovere un tavolo regionale con i parlamentari liguri affinchè si possano trovare soluzioni politico legislative in merito alla vicenda Oss spezzina. Martedi 3 dicembre su richiesta dei sindacati la Regione Liguria ha promosso un incontro per continuare ad affrontare il tema del personale operatore socio sanitario”.

“E’ chiaro che di fronte a tutto ciò è ingiusto scaricare su di noi responsabilità che non abbiamo. Purtroppo mentre da questa parte si lavora a testa bassa, scevri da ogni tipo di strumentalizzazione, qualcuno, a partire da coloro che hanno promosso e partecipato all’incontro in Mediateca del 28 di novembre sulla situazione delle Oss, sta prendendo per il naso i cittadini con false promesse e giocando sulla disperazione delle persone”.

“E poi vorremmo sapere, il potente On. Orlando, che guida il governo nazionale e attore della politica locale in questi anni sul nostro territorio ha dato la sua disponibilità a lavorare nell’interesse di questi lavoratori? Cosa sta facendo Orlando se non continuare anche lui ad aizzare la gente contro il Sindaco e la Regione? Orlando non pervenuto anche ai lavori della Commissione comunale con i Parlamentari eletti sul nostro territorio, delle Oss se ne sta fregando provando a scaricare su regione e Comune tutte le responsabilità che lui in primis ha. Sarà mica che all’On. Orlando gli “bruci” ancora la sconfitta elettorale spezzina e stia remando contro? Si dice che a pensar male si sbaglia ma che spesso ci si azzecca”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Co-organizzatrici dell’evento la campionessa di ballo Alessia di Betti e Sara di Vaira, vincitrice 2019 di “Ballando con le Stelle”. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa