Stampa questa pagina

Sanità spezzina, dalla Val di Vara la richiesta di un commissario In evidenza

"Situazione drammatica, a rischio tante vite".

Martedì, 12 Novembre 2019 19:14


Se la ricostruzione del Ponte Morandi, oltre a rappresentare il segno di un nuovo inizio, è fondamentale per la viabilità e l'economia, allo stesso tempo riteniamo che l'ospedale sia necessario per garantire la salute di tutti i cittadini. Se nel crollo del Morandi hanno perso la vita numerose persone, la non costruzione dell'ospedale quante vite potrebbe mettere a rischio?

 

Chiediamo quindi urgentemente che i Consigli si esprimano al più presto su una questione fondamentale per la salute pubblica. Cosa è emerso dalla conferenza dei Sindaci? Quali sono le modalità transitorie con cui si intende gestire la già drammatica situazione sanitaria locale? Considerato che i malati non hanno colore politico, ci auguriamo che tutte le forze politiche lavorino in sinergia per risolvere quanto prima la situazione.


Per il Comune di Riccó del Golfo: Giacomo Cappiello, Nicola Brizzi, Fabio Resico, Carlo Mazza.

Per il Comune di Beverino: Francesco Pietrobono, Francesco Gianardi, Stefano Lambrosa

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il presidente della Regione incontra la comunità portuale ed elogia i risultati del porto spezzino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Con due première d'eccezione e importanti novità di progetto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa