Revoca appalto Felettino, Lunardon e Rossetti (PD): "Triste metafora del fallimento della Giunta Toti" In evidenza

"Per il nuovo ospedale della Spezia ci troviamo di nuovo all’anno zero"

Mercoledì, 06 Novembre 2019 19:02

Non abbiamo elementi per commentare il merito della procedura di revoca, alla società Pessina, del contratto di appalto per la realizzazione del Felettino. Constatiamo solo che, dopo quattro anni e mezzo di Giunta Toti, siamo al 5% di avanzamento lavori e che adesso per il nuovo ospedale della Spezia ci troviamo di nuovo all’anno zero, senza che né la Giunta, né Alisa e né tantomeno chi dirige l'Asl 5 abbiano la più pallida idea di come gestire la transizione fino alla realizzazione del nuovo ospedale. Il Felettino sembra un'efficace e triste metafora del bilancio di questa Giunta in sanità. Un completo fallimento.

I consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Pippo Rossetti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

Il 9 dicembre la Giunta regionale discuterà sul futuro del Parco Naturale Regionale di Montemarcello Magra Vara. Cosa è il Parco e che ruolo ha svolto e svolge? Leggi tutto
Partito Democratico
Il commissario Borioli visita il museo Partigiano e canta "Bella ciao" Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa