Il tour dei quartieri della sindaca Ponzanelli ha fatto tappa a Sarzanello In evidenza

di Nea Delucchi - Buona la partecipazione. Grande assente La Consulta territoriale.

Martedì, 05 Novembre 2019 16:12

Si è svolto ieri sera presso il centro sociale Arci Sarzanello l’incontro che l’amministrazione comunale ha organizzato per confrontarsi con gli abitanti della zona.

Un dialogo aperto durato per più di due ore, interrotto dalla comunicazione di allerta meteo che ha costretto Sindaca e assessori presenti a recarsi al COC per monitorare la situazione meteo e ragionare su decisioni da prendere per la sicurezza dei cittadini.

Erano presenti oltre alla sindaca Ponzanelli, gli assessori Campi, Eretta e Torri e i consiglieri di maggioranza Avidano, Ponzanelli, Precetti e Spilamberti.

L’assenza di tutti i membri della Consulta territoriale, rilevata negativamente dai presenti, ha impedito un confronto generale sulle problematiche del quartiere.

I temi caldi trattati nella serata sono stati la viabilità, la sicurezza e i problemi relativi alla manutenzione dell’area verde e del campo da calcetto, recentemente venuti alla cronaca a causa di una protesta dei familiari di “Luciano Conti” a cui è intitolato il campo per le pessime condizioni in cui versava la struttura.

Vengono date rassicurazioni riguardo alla presa in carico da parte del comune dell’area verde con funzione di controllo. L’amministrazione comunale a seguito di una intensa trattativa con la società Giglio srl che ha gestito negli ultimi anni l’area verde, ha ottenuto da questa l’impegno a occuparsi della manutenzione dell’area fino a nuovo bando di assegnazione presumibilmente entro il 2020.

Nei prossimi mesi invece saranno installati giochi e attrezzature ludico ricreative tra cui una giostra inclusiva per bambini con disabilità motoria.

L’assessore Torri ha risposto alle numerose domande relative alla pericolosità di alcune strade della zona sia per la velocità con cui le auto le percorrono sia per l’asfaltatura non sicura a causa di continue buche dovute a lavori di manutenzione di tubi sottostanti. Si sono valutate possibilità di collocazione di dissuasori di velocità o di modifiche sulla viabilità della zona.

Al termine della serata Giovanni Destri, presidente del circolo Arci Sarzanello ed esponente del PD locale, ha sottolineato come quella zona non abbia particolari problemi e sia uno dei quartieri più vivibili e curati della città , e ha chiesto un tavolo tra l’amministrazione comunale e le realtà del territorio per la gestione futura della zona verde. Proposta non accettata dalla Sindaca perché inutile a fronte di un bando che, di fatto, coinvolge alla pari tutte le realtà interessate

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Ci sarebbe l'impegno per lo stop al carbone quanto prima e si può riaprire la partita sul turbogas. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa