"Da Michelucci uno sgarbo istituzionale, a pochi mesi dal termine del suo mandato in Regione" In evidenza

Il Commissario del PD spezzino commenta la decisione dell'ormai ex compagno di partito.

Mercoledì, 23 Ottobre 2019 10:19
"La decisione di Michelucci di lasciare il PD per il partito di Renzi mi sorprende, nei modi e nei tempi - afferma il Commissario del PD spezzino Daniele Borioli - Nei modi, perché l’apprendo anch’io da un tweet con il quale Michelucci contraddice e smentisce quanto egli stesso mi aveva detto in un colloquio diretto non molti giorni fa. Nei tempi, perché mancano ormai pochi mesi alla scadenza del Consiglio regionale, e una elementare questione di garbo istituzionale avrebbe dovuto indurlo a rispettare sino in fondo il mandato ricevuto dal Partito grazie al quale egli è stato eletto".

"Prendiamo atto di questa decisione - prosegue Daniele Borioli - che priva della rappresentanza consigliare in Regione non solo e non tanto l’organizzazione del PD provinciale della Spezia, quanto gli elettori democratici che gli avevano conferito il mandato. Un fatto grave, che appartiene all’ormai ricorrente costume trasformista di cambiare casacca in corso d’opera, ma che soprattutto preoccupa in ragione delle cruciali questioni aperte sul territorio, sul fronte della sanità e dell’ambiente. Delle quali, naturalmente, continueremo ad occuparci sin dai prossimi giorni".

"E’ chiaro che l’assenza di un rappresentante diretto in Regione deve essere ora, per noi, stimolo a un maggior impegno per rafforzare il Partito locale, rilanciando il tesseramento e la ricerca di nuove adesioni, e per voltare pagina: guardando avanti, alle sfide che abbiamo di fronte e all’opportunità di far crescere un gruppo dirigente rinnovato, capace di porsi in sintonia con la domanda di cambiamento che arriva dalla società", conclude il Commissario PD.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

Il 9 dicembre la Giunta regionale discuterà sul futuro del Parco Naturale Regionale di Montemarcello Magra Vara. Cosa è il Parco e che ruolo ha svolto e svolge? Leggi tutto
Partito Democratico
Il commissario Borioli visita il museo Partigiano e canta "Bella ciao" Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa