Licari sull'autovelox di Borghetto Vara: "La Provincia tuteli le proprie posizioni" In evidenza

Il consigliere comunale e provinciale Andrea Licari ritorna sulla vicenda dell'autovelox.

Giovedì, 10 Ottobre 2019 17:18

"Spiace constatare che sulla questione autovelox tante siano le questioni irrisolte, a cominciare dall'incomprensibile mancata costituzione in giudizio da parte della Provincia della Spezia contro il procedimento avviato dal comune di Borghetto Vara sull'innalzamento a 70 km/h del tratto di strada provinciale SP 566".

"Dopo aver richiesto, assieme al collega Sivori, e ottenuto la convocazione della Commissione Viabilità, il passaggio successivo sarà quello di sentire in Consiglio le motivazioni del Presidente Peracchini. Considerata la decisione del Tar di sospendere il provvedimento e di riportare, almeno sino alla prossima udienza di aprile, il limite ai 50, l'auspicio è che la Provincia non commetta nuovamente lo stesso errore, costituendosi in giudizio e difendendo così nel merito la posizione assunta lo scorso giugno".

"Non solo, anche la Prefettura, sollecitata più volte dal sottoscritto e dal Professor Claudio Galante sul presunto allaccio abusivo dell'autovelox e sulle svariate omissioni del Comune di Borghetto Vara, non è stata sinora in grado di fornire risposte. Un atteggiamento a dir poco irrispettoso, che fa sorgere legittimi dubbi circa l'utilità di un Ente che dovrebbe tutelare i diritti dei cittadini".

"In tutto ciò l'auspicio è che alla fine possa prevalere il buon senso in tutte le parti in causa: che la Provincia tuteli le proprie posizioni , che la Prefettura si comporti da Prefettura, dando al più presto le necessarie risposte e che infine il Comune di Borghetto Vara spenga definitivamente questo scellerato strumento, installato solo per fare cassa".

Andrea Licari
Consigliere comunale e provinciale

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Ultimi tre appuntamenti dell'edizione 2020: uno alle Grazie e due a Luni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il sindaco ha emenato una ordinanza con molteplici restrizioni, per tutelare le persone e il territorio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa