Bertoni in Italia Viva, Ruggia (Lega): "Se Renzi è il suo esempio si spiega tutto" In evidenza

"Dopo aver appreso la notizia che il Sindaco Massimo Bertoni ha deciso di uscire dal Pd e diventare il primo Sindaco di Italia viva nel nostro territorio, tutto si spiega".

Domenica, 06 Ottobre 2019 09:07

"Se Renzi è il suo modello capisco perché si comporta da bullo ogni due per tre, pensando che le istituzioni siano una sua proprietà privata e negando le normali prerogative del Consiglio Comunale".

"Mi chiedo con quale coraggio il Sindaco sostenga che a livello di amministrazione comunale non cambi nulla, giacché si tratta sempre di partiti di sinistra. Ma quelli saranno problemi suoi e della sua maggioranza, divisa già prima della sua decisione di cambiare casacca, e che adesso annovera un partito in cui da tutto il Paese stanno entrando ex grillini, ex Forza Italia e altri personaggi improponibili del genere".

"Le inevitabili beghe di partito e di maggioranza, purtroppo, ricadranno sulle spalle dei cittadini e soprattutto sulle persone che lo hanno votato sperando, in buona fede, che cambiasse qualcosa".

"Mi chiedo se anche alla vigilia delle elezioni avrebbe avuto la determinazione di lasciare il Pd, e rappresentare un partitino del 4% al momento del voto". Così in una nota il capogruppo in consiglio comunale della Lega, Jacopo Ruggia, ha commentato la notizia dell'adesione del Sindaco Bertoni al movimento di Matteo Renzi, Italia Viva.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega

Il capogruppo della Lega chiede un ripensamento al Ministero, anche in considerazione delle norme anti-Covid. Leggi tutto
Lega
"I dati sanitari non giustificano affatto la proroga dello stato di emergenza fino a dicembre decisa dal premier Giuseppe Conte." Leggi tutto
Lega

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa